Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

mercoledì 30 settembre 2015

Spaghetti con funghi Sanguinelli



Premetto, non siamo cercatori di funghi piacciono solo a me e Orsomio se può farne a meno è ben contento; però lui va spesso a passeggiare dove i boschi arrivano sino ai bordi della strada e se i funghi gli cadono sotto al naso, li raccoglie per la sottoscritta.
L'anno scorso troppa acqua e qualche fungo lo trovavi, anche se molto spesso erano intrisi di acqua e spesso rosicchiati dagli animali. Quest'anno troppa siccità, il sottobosco è rimasto asciutto a lungo e quindi i funghi non hanno fatto capolino.
Un paio di giorni fa il mio dolce metà,  ha portato a casa una manciata di funghi sanguinelli, ha detto che erano sul ciglio della strada e subito ha pensato a me.
Erano belli, sani e integri senza nessun piccolo abitante ... che dire ? era pomeriggio e mi sono preparata un buon sughetto per la cena. Anche Carlo ha mangiato pasta, ma i suoi funghi sono arrivati dritti dritti nel mio piatto.


SPAGHETTI con 
FUNGHI SANGUINELLI
per 2 porzioni

160 g spaghetti 
funghi erano poco meno di quelli della foto (che non è mia)
burro
50 g pancetta affumicata
1 cucchiaino di savors
1 cucchiaino di triplo concentrato Mutti sciolto in ½ bicchiere di acqua calda
poco sale

Lavare i funghi con acqua fredda e sale e lasciarli a mollo una decina di minuti.
Sciacquarli bene e dividerli grossolanamente secondo vostro gusto.
In un tegamino sciogliere nel burro 1 cucchiaino di sapori con la pancetta affumicata e rosolare poco poco.
Aggiungere i funghi, aggiustare di sale, triplo concentrato sciolto in ½ bicchiere di acqua calda  e cuocere piano per 30 minuti circa.
Cuocere la pasta del formato che preferite e quando è cotta condire con questo sughetto.
Fantastica

***SAPORI o SAVORS - Condimento carnico tradizionale (nella foto) ottenuto tritando crude tutte le verdure di montagna con aggiunta di sale.
Da queste parti il produttore più consigliato e: COFERBE, Raveo (UD)
Io lo preparo secondo ricetta datami da un'amica di Forni di Sopra e la trovate qui:
http://ilfogolar.blogspot.it/2009/11/savors-di-carnia.html


14 commenti:

Sabrina Rabbia ha detto...

IO DI SOLITO USO I PORCINI O GLI CHAMPIGNONS, QUI NO SI TROVANO!!!!DELIZIOSO PIATTO, SLURP!!!!BACI SABRY

andreea manoliu ha detto...

Buona la pasta con i funghi è molto gustosa e poi è anche di stagione !

edvige ha detto...

Solo da te si trovano leccornie vedi tu ai bordi della strada i funghi :-)) buona serata.
Mandi

Sefa Gencal ha detto...

Merhabalar, mantarlı spaghetti çok leziz ve iştah açıcı görünüyor. Ellerinize sağlık.

Saygılar.

carmen ha detto...

Ciao Rosetta, in casa mia erano tutti appassionati di funghi e mio fratello è un micologo, li studia al microscopio e li classifica ma io sono come tuo marito…non li amo per niente!! Però li cucino per gli altri e quindi terrò presente la tua ricetta, grazie!

Günther ha detto...

non conoscevo questi funghi, un ottima modo per prepararli, grazie

simona gentile ha detto...

ma quanto sono buoni...ottimi!sempre troppo brava Rosetta!
un abbraccio simona

Rosetta ha detto...

Ciao Sabri, io uso poco i funghi, a mio marito non piacciono e quindi evito i funghi coltivati.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Andreea, quest'anno ne abbiamo trovati veramente pochi, questa è l'unica pasta che ho mangiato e i funghi che mio marito ha trovato l'altro giorno li ho essiccati per i figli.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Edvige, non essendo fungaioli, difficilmente mio marito si addentra nei boschi per cercarne e quei pochi sono proprio ai bordi della strada o dei boschi.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Merhaba Sefa, teşekkürler
İyi Pazar
bir öpücük

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, e noi ci accontentiamo di cucinarli.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Günther , sono ottimi e commestibili ma bisogna cucinarli subito altrimenti diventano scuri.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Simo, grazie per le tue visite, ma io continuo a non trovare il tuo blog.
Buona domenica
Mandi