Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

venerdì 6 novembre 2015

Il grembiule della nonna








Possibile che più si ringiovanisce e più non è mai abbastanza il tempo a disposizione ???, ultimamente mi sono lasciata desiderare, ma francamente fra una cosa e l'altra arrivo a sera che non ho fatto neppure la metà delle cose che mi ero proposta di fare.
Pazienza, in ogni caso ora vi posto un bell'articolo di  un  amico  di  FB  -  LA "VALCOSA" E DINTORNI; chi è diversamente giovane come me, avrà fatto in tempo a portare il grembiule come le nostre nonne e solo ora che abbiamo la comodità della lavatrice, capisco la necessità di ripararsi i vestiti con il grembiule.
A me ha fatto piacere leggerlo, mi ha riportato indietro nei sondaggi fatti con forum di cucina che chiedevano se era necessario mettere il grembiule. che un tempo era una mano santa e or non lo è più.
A me piacciono ma più per vezzeggiarmi che per necessità.


Il GREMBIULE della NONNA
Ti ricordi del grembiule di tua Nonna ?
Il primo scopo del grembiule delle Nonna era di proteggere i vestiti sotto,
ma, inoltre:
Serviva da guanto per ritirare la padella bruciante dal forno;
Era meraviglioso per asciugare le lacrime dei bambini ed, in certe occasioni, per pulire le faccine sporche;
Dal pollaio, il grembiule serviva a trasportare le uova e, talvolta, i pulcini!;
Quando i visitatori arrivavano , il grembiule serviva a proteggere i bambini timidi;
Quando faceva freddo, la Nonna se ne imbacuccava le braccia;
Questo buon vecchio grembiule faceva da soffietto, agitato sopra il fuoco a legna;
Era lui che trasportava le patate e la legna secca in cucina;
Dall' orto , esso serviva da paniere per molti ortaggi dopo che i piselli erano stati raccolti era il turno dei cavoli;
A fine stagione, esso era utilizzato per raccogliere le mele cadute dell' albero;
Quando dei visitatori arrivavano in modo improvviso era sorprendente vedere la rapidità con cui questo vecchio grembiule poteva dar giù la polvere;
All'ora di servire i pasti la Nonna andava sulla scala ad agitare il suo grembiule
e gli uomini nei campi sapevano all' istante che dovevano andare a tavola;
La Nonna l'utilizzava anche per posare la torta di mele appena uscita dal forno sul davanzale a raffreddare;
ai nostri giorni sua nipote la mette là per scongelarla.
Occorrerà un bel po' d' anni anni prima che qualche invenzione o qualche oggetto possa rimpiazzare questo vecchio buon grembiule.
In ricordo delle nostre Nonne, inviate questa storia a quelli che potranno apprezzare la "Storia del grembiule della Nonna"
(Maurizio Magistri)


14 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Io l'ho metto proprio se sono vestita con vestiti buoni per non sporcarmi ma in genere sono pigra a metterlo e spesso mi sporco tutta perché inizio tante cose e faccio di fretta al punto che sporco da tutte le parti, ma pazienza, le nostre signore lavatrice fanno il loro dovere per bene. Mia mamma lo usa tutti i giorni non solo per cucinare ma anche come raccontavi che facevano le nonne, per portare le uova dal pollaio, la legna o qualsiasi cosa lei ne abbia bisogno. Da una parte avevano ragione usarlo ma noi nel giorno d'oggi dobbiamo imparare anche in questo ! Buon fine settimana !

Rosetta ha detto...

Hai ragione Andreea, però ripararsi dagli schizzi vari sarebbe molto bello e poi un bel grembiulino dona più femminilità alle donne.
Buon fine settimana amica mia.
Mandi

accantoalcamino ha detto...

Ciao Rosetta, eccomi <3 Io amo il grembiule, senza mi patacco ed infarino, oggi ci sono grembiuli bellissimi, non ricordo: è in Friuli che si chiama "grumal"?

Ora so cosa regalarti ;-)

edvige ha detto...

Rosetta non so se conosci il tedesco ma un amico di Vienna mi ha mandato proprio in questi giorni un piccolo pps-video sulla storia del grembiule della nonna. Molto bello anche da vedere ma le scritte sono "teutoniche" e non posso modificare traducendo immagine per immagine. Se vuoi vederlo lo stesso te lo mando.
Mandi.

speedy70 ha detto...

Io lo uso sempre a cucinare, pratico e protettivo".... e poi fa tanto casa!!!!

carmen ha detto...

Adoro i grembiuli e ne ho anche cuciti alcuni ma li uso poco...
forse perchè in casa uso tute che, anche se si macchiano, non è un gran danno...però è vero, i grembiuli sono più femminili!

Rosetta ha detto...

Ciao Libera, vieni che ti aspetto !
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Sì Edvige, mi farebbe piacere vedere il tuo video e ti ringrazio anticipatamento.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Hai ragione Speedy, ma sono diventata un pò insofferente e spesso il grembiule mi da fastidio.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Carmen, siamo gemelle divise in culla.
Buona serata
Mandi

Paco ha detto...

Buenas tardes Rosetta. Muchas gracias por toda esta historia sobre el delantal, me parece muy curiosa. Recuerdo siempre a la mayoría de las mujeres de mi pueblo, con el delantal puesto.
Un beso Paco

Rosetta ha detto...

Gracias Paco, lo que nuestras abuelas estaban bien con el delantal.
¡Qué tenga una buena noche
Un abrazo cariñoso

flora delli quadri ha detto...

Questo è un racconto che ho scritto io e pubblicato su Altosannio.it in data 12 luglio 2014, in due versioni, in italiano e in dialetto agnonese. Successivamente la versione italiana è stata ripresa da una testata nazionale e da allora è diventato di dominio pubblico, tutti lo hanno scritto e tutti lo firmano col proprio nome. Finora è stato copiato non so quante volte, da tutti, e tutti, salvo poche eccezioni, ne sono gli autori.
Non so chi sia questo Maurizio Magistri, ma di sicuro è un disonesto
http://www.altosannio.it/grembiule-nonna-versione-italiana/

Anonimo ha detto...

"Finora è stato copiato non so quante volte, da tutti, e tutti, salvo poche eccezioni, ne sono gli autori. " Anche la signora Fiora Delli Quadri rientra nella categoria che critica: pare un po' strano che l'abbia scritto lei nel 2014, quando in rete si trovano tracce di questo testo che risalgono ad almeno 5 anni prima
http://appuntipatch.blogspot.it/2009/07/ricordi.html