Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

lunedì 16 novembre 2015

Oca alla nonna Maria e Ciccioli





Prima di approdare a Milano, abitavamo in Lomellina terra di risaie e conosciuta anche per le oche di Mortara.
Nonna abitava in fattoria ed io ero sempre attaccata alla sua gonna, lei sapeva cucinare bene ma a quei tempi prestavo poca attenzione alla sua abilità, il mio tempo era dedicato ai giochi che la in mezzo al verde e alla crescita del riso non mancavano mai.
A volte con altri ragazzi un poco più grandi, partivamo con la nostra canna per andare a pescare rane, per la felicità dei grandi che non dovevano perdere tempo.
Ma tornando all'oca, nonna la cucinava in diversi modi e molto bene. Qualche appunto l'ho trovato e quindi ve la posso riportare.



OCA alla NONNA MARIA  
(per 6/8 persone)
1 oca di 3 kg circa
olio exv di oliva q.b.
cannella q.b.
2 cipolle bionde
2 foglie di alloro
8 spicchi di aglio
brodo
vino bianco secco Tocai
sale e pepe
Fiammeggiare l'oca già spennata ed eviscerata.
Togliere testa, zampe e spellarla se  è troppo grassa.
Tagliarla a pezzi,lavarla bene, e metterla a marinare per qualche ora nel vino.
Versare in una casseruola l'olio le cipolle, l'alloro e l'aglio, tutto ben tritato.
Appena la cipolla e l'aglio iniziano ad imbiondire, adagiare i pezzi d'oca, tolti dalla Marinata.
Rosolare da tutte le parti, salare, pepare e spolverare con la cannella. Versare 1 dl di vino tocaj, e portare piano piano a cottura, tenendo umida la carne con del brodo e girandola di tanto in tanto.
Servire con polenta fumante.

CICCIOLI D'oca di Nonna Maria di Rosy
Non gettate la pelle e il grasso dell'oca.
La pelle ben fiammeggiata lavatela e asciugatela bene, la tagliate a pezzetti e la mettete insieme al suo grasso in una casseruolina con poco olio, 2 spicchi d'aglio in camicia e aromi a piacere.
Lasciare sciogliere piano piano tutto il grasso, finchè i pezzetti di pelle e i gnocchetti di grasso si rimpiccioliscono e diventano abbrustoliti.
Con la schiumarola togliere i ciccioli appena sono pronti, metterli nello schiacciapatate per far colare tutta l'eccedenza di grasso nella casseruolina.
Appoggiare i ciccioli in un piatto, salarli e peparli.
E' un antipastino buono con della polenta grigliata.

Il grasso non buttatelo, usandolo in pochi quantitativi, serve per insaporire paste asciutto o riso semplicemente lessati.


Friggete le patatine in questo grasso e sentirete la differenza.

12 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Non ho più mangiato oca da quando ero bambina, mia mamma li allevava e noi li mangiavamo di gusto. Buona buona !

Sefa Gencal ha detto...

Hayırlı akşamlar, ellerinize sağlık. tarifiniz çok leziz ve çok iştah kabartıcı olacak resim yok ama

Saygılarımla.

Sabrina Rabbia ha detto...

MAI MANGIATA L'OCA, FORSE MI FAREBBE ANCHE UN PO' SENSO...MA M'INCURIOSISCE MOLTO!!!!BACI SABRY

simona gentile ha detto...

ma che bontà è questa Rosetta, buonissima!
un abbraccio
simona

edvige ha detto...

L'oca diciamo fresca ma mangiata. Affumicata si trovata qualche volta per Natale sia di anitra che d'oca ma sono troppo grasse per me.
Ottimo e deve essere stato molto buonoooooo.
Un abbraccio
Mandi
(PS. Non ti preoccupare noi sappiamo che ci siamo anche se non sempre ci facciamo riconoscere il tempo è sempre poco e a chi mi disse vedrai che in pensione non saprai cosa fare....lo avessi tra le mani torcerei il collo :-)) - Mandi )

speedy70 ha detto...

Ma sai che l'oca non mi ricordo di averla mai cucinata??? Questa la segno, grazie Rosetta!!!!

Rosetta ha detto...

Ciao Andreea, anche a me manca molto sopratutto se cotta con le verze.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Sefa merhaba, size sizi ve iyi akşamlar teşekkür ederiz.
Sıcak kucaklama

Rosetta ha detto...

Ciao Sabri, il sapore dell'oca si avvicina molto a quello dell'anatra.
Molto buona, la chiamano il maiale a 2 zampe perchè dell'oca si mangia tutto.
^____^ non le penne mi raccomando. Però le ossa si usano per fare il fondo bruno.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Simona, grazie.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Già Edvige, hai ragione sono aggiornata sui vostri post, ma purtroppo il tempo è tiranno.
Per oca e anatra è vero che sono grasse, ma se le arrostisci dalla parte della pelle senza condimento ... quando avrà rilasciato il suo grasso le puoi usare senza inconvenienti.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Speedy, non hai mai cucinato il maiale a due zampe ???
Provala, sicuramente ti piacerà.
Mandi