2017

2017
Foto mia - Sauris UD dicembre 2014

lunedì 14 marzo 2016

Finocchi simil vicentina



Buoni sempre, crudi, cotti, in tutte le salse.
Avete presente il buon  bacalà alla vicentina ? ecco, questa ricetta di finocchi assomiglia parecchio alla golosità di Sandrigo-Vicenza (patria del bacalà in oggetto).
Ieri leggevo questo blog:
http://www.ilcuoreinpentola.it/ricette/finocchi-gratinati-con-latte-e-parmigiano/
la lettura mi ha gratificata e ho pensato di metterla subito "in pentola" per sentire la diversità e la bontà dei finocchi cucinati in questo modo.
La ricetta è ben fotografata e scritta simpaticamente da Maria, passate da lei e vi troverete bene.
La mia è un poco diversa, ma lo spunto l'ho preso da Lei e ci ho azzeccato.
Buon appetito



FINOCCHI simil VICENTINA
per 3 porzioni

3 finocchi grandi
1 cipolla ramata piccola
olio d’oliva (per me molto poco mini mini)
acciughe sott’olio a piacere
2 bicchieri di latte
2 cucchiaini colmi di farina di mais belbake della Lidl
sale
montasio stagionato grattugiato

Mondare i finocchi togliendo le foglie esterne più dure e tagliare le cime coi barbigli.
Tagliarli a metà e ogni metà dividerla ancora in tre pezzi; lavarli e sgrondarli grossolanamente.
Sbianchire per 5 minuti i finocchi puliti (portare a bollore l'acqua salata e cuocerli per il tempo indicato).
Scolarli e passarli sotto l'acqua fredda.
In una padella appena unta di olio, aggiungere la cipolla mondata e tagliata a fettine.
Lasciarla appassire a fuoco lento finchè inizia a colorarsi.
Unire le alici sott'olio e scioglierle piano piano.
A questo punto versare 2 bicchieri di latte e portare a bollore.
Appena inizia a bollire spolverare con 2 cucchiaini colmi di farina di mais, mescolare e spegnere *
Intanto in una pirofila appena unta di olio appoggiare in uno strato solo i finocchi e coprirli con la similbesciamella preparata con cipolle, acciughe, latte e farina di mais.
Spolverare con abbondante formaggio montasio grattugiato.
Cuocere nel forno caldo a 160° per 40 minuti o almeno finchè il formaggio ha preso colore.

*** Dopo aver messo la farina di mais, non ho fatto cuocere per alcuni minuti perchè la farina di mais Belbake della Lidl è precotta e bastano 3 minuti per cuocerla completamente.
In questo caso, il sughetto si è rappreso bene, perchè ha terminato la sua cottura nel forno.










16 commenti:

Batù Simo ha detto...

è vero sono buoni sempre purchè belli teneri e non stopposi come verso fine stagione, anche noi li amiamo molto gratinati. Di solito li faccio o alla piemontese o con besciamella, devo assolutamente provare questa versione molto golosa cara Rosetta! Mandi

Sabrina Rabbia ha detto...

grazie per la bella idea nno so mai come cucinarli i finocchi!!!Baci Sabry

edvige ha detto...

Buono veramnte la prendo non so mai come fare i finocchi a parte gratinati o crudi. Grazie
Mandi

carmen ha detto...

Che bella ricetta, i finocchi io li cucino spesso con il latte e poi li faccio semplicemente gratinare in forno, adesso proverò anche la tua versione, grazie mille!!
Buona serata
carmen

Ely ha detto...

Hanno tutta l'aria di essere davvero speciali! Grazie, un apprezzamento sincero. Appena posso non mi dimentico di venire a salutarti, ti lascio un abbraccione e Mandissimo!

mariangela ha detto...

i finocchi li preferisco crudi, ma trovo questa ricetta invitante , da provare

Carmine Volpe ha detto...

finocchi cucinati cosi certo che hanno un buon sapore

Rosetta ha detto...

Ciao Simo, buoni anche gratinati, ma Orsomio li sniffa poco.
Buona serata e buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Sabri, ci vuole anche poco tempo e sono ottimi.
Buon fine settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Edvige, tienili presenti, sono sfiziosi.
Buona serata
MaNDI

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, quelle acciughine danno un tocco in più.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Ely, mi fa piacere sempre rileggerti.
Buon fine settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Mariangela, mi piace variare sempre e quindi provo, se sono soddisfatta sono felice per me e per tutti quelli che li apprezza.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Carmine, quelle acciughine fanno la differenza.
Buon fine settimana amico mio.
Mandi

Fabipasticcio ha detto...

Quanta golosità!
Ho cucinato il baccalà alla vicentina per la prima volta qualche mese fa e, con stupore, è piaciuto moltissimo. Devo provare la versione vicentina di questi finocchi!
Un abbraccio caro e a rileggerci presto

Rosetta ha detto...

Ciao Fabi, sono fa-vo-lo-si.
Buona serata
Mandi