Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

domenica 20 aprile 2008

Cappone alla piemontese








Questo sistema di conciare la carne, l'ho copiato dal " Tonno di coniglio", che ho adattato per altre carni, copiando l'idea, da questa antichissima ricetta piemontese.

CAPPONE alla PIEMONTESE

Il cappone bollito per preparare il brodo dei passatelli, dopo averlo tolto dal brodo si lascia raffreddare, asciugarlo alla meglio e spolparlo.
Ridurre a pezzi regolari la carne e sistemarli a strati in una teglia di ceramica o meglio ancora in un vaso a chiusura ermetica. Fra uno strato e l’altro, sistemare foglioline di salvia, aglio schiacciato al quale avrete tolto il germoglio, grani di pepe 2 chiodi di garofano (in tutto) e olio ex v di oliva a filo.
Sovrapposti tutti gli ingredienti, coprire con olio, chiudere il recipiente e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 48 ore prima di servire.
Così conservato, si può tenere in frigorifero anche 10-15 giorni prima di consumarlo completamente, più riposa e più la carne acquisisce il sapore delle spezie.


*** E’ un ottimo antipasto o un gustoso secondo soprattutto in estate.

Nessun commento: