Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

martedì 24 giugno 2008

Pesto di rucola selvatica













La rucola selvatica è più coriacea della rucola normale ed è molto più piccante.

Ho una fornitrice eccezionale ... la mia amica Lidia (ssstttt me la fornisce già mondata, io devo solo lavarla e asciugarla). Adorabile Lidia !!!

Naturalmente la foto del mio pesto non c'è ... vi rimando a leggere "può capitare), nella categoria "giraffate"

PESTO DI RUCOLA
rucola selvatica
50 g pinoli
100 g mandorle o pistacchi
100 g parmigiano reggiano
10 acciughe sott’olio
1 spicchietto di aglio
peperoncino un pizzico
sale
olio
Una generosa manciata di rucola selvatica (lavata, asciugata e tagliata a grossolanamente, riempie il boccale del tritatutto brown)
Inserire i pinoli, l’aglio, le acciughe e la farina di mandorle nel boccale insieme alla rucola ed avviare il tritatutto.
Versare un poco di olio e appena il tutto si riduce per bene unire il peperoncino, aggiustare di sale e versare tanto olio quanto basta per ottenere una cremina abbastanza soda.

*** ottimo su crostini di pane
Per condire pasta o riso, diluire il pesto con acqua di cottura della pasta ed aggiungere all’occorrenza un filo d’olio crudo.

10 commenti:

GiorgiaM ha detto...

Ciao Rosetta non ti leggevo su cucinait ma vedo che ci sei !!!

Sei ancora a casa o sei già in montagna ?
un bacio

michela ha detto...

BENTORNATA!!!!!!!!!!
Anche io mangio così il pesto..buono!!!

rosatea ha detto...

Ciao Gio ! quest'anno faccio la pendolare della montgna, ero via e sono tornata ieri ... riparto fra qualche giorno e poi torno presto di nuovo.
Non ho ancora avuto tempo di entrare in CI, vado a leggere le novità prima di sera.
Un bacione grosso anche a te.

rosatea ha detto...

Ciao Michela !
sono passata dal tuo blog e ho visto che sei tornata con una nuova impaginazione, brava !
Il pesto di rucola non lo avevo mai fatto con le acciughe e devo dirti che mi soddisfa di più, anche tu ce le metti ?
Un abbraccione

rosatea ha detto...

Ciao Michi, sono felice ddi risentirti,sono passata dal tuo blog e ho visto che sei tornata con una nuova impaginazione, brava !
Anche tu metti le acciughe nel pesto di rucola ?

rosatea ha detto...

Ahioòòò ragazze, la mia imperizia telematica è risaputa !
... non ho visto il messaggio per Michela e ne ho scritto un altro
:-))))))))))))))))

Mestolo & Paiolo ha detto...

Ciao Rosetta, bentornata! Il pesto di rucola trovo sia delizioso, preferisco usare quella selvatica.
Ciao, qui fa un caldo infernale! :(
Stefano

rosatea ha detto...

Non mi parlare di caldo, che qui si sofocle :)))
Stavo bene lassù, almeno di notte si dormiva da sballo; la notte scorsa, nonostante la stanchezza mi sono rotolata dal caldo tutta la notte.
Pazienza ragazzo, dicono che sarà così ancora per qualche giorno.

michela ha detto...

Rosetta non ti preoccupare...nessun esperto telematico qui!!!!
Buona ripartenza!!!
Mi aveva scritto Maura per dirmi che eri passata di qua...potresti anche fermarti a trovarmi..fa un caldo bestia..ma in giardino si sta bene.

rosatea ha detto...

Ciao Michela, ho difficoltà con internet, mi sta facendo ammattire.
Un abbraccione