Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

mercoledì 25 giugno 2008

Spätzle di mais con sugo di coniglio








SPÄTZLE di MAIS con SUGO di CONIGLIO
per 8 persone

per gli spätzle
10 uova
200 g farina 00
farina di polenta q.b.

per il sugo di coniglio
600 g carne di coniglio tritata a coltello o macinata se avete il tritatutto
200 g trito di cipolla
1 pezzettino di gambo di sedano
erbe provenzali (sono un misto di erbe gustosissime essiccate)
olio e burro q.b.
brodo vegetale

spätzle
In una terrina sbattere le uova con le farine, quella da polenta va aggiunta gradatamente, sino ad ottenere un impasto omogeneo e non troppo molle (spiacente, non ho la foto per farvi vedere la consistenza).
Lasciar riposare per almeno un’oretta.
Portare a bollore dell’acqua salata in una capiente pentola sulla quale sarà appoggiato l’attrezzo che serve per ottenere gli spätzle.
Versare il composto poco per volta e azionare la grattugia per far scendere i piccoli gnocchetti.
Scolare dopo 2 minuti di bollore e condire con il sugo di coniglio.

sugo di coniglio
Mettere nella casseruola l’olio e il burro con la cipolla, il sedano tritati e un buon pizzicone di erbe di provenza. (Se non le trovate, preparate un abbondante trito di salvia, rosmarino, maggiorana, timo, origano)
Soffriggere bene e poi aggiungere la carne di coniglio.
Lasciar rosolare e poi coprire quasi a filo con il brodo vegetale.
Cuocere per una ventina di minuti e condire gli spätzle.

4 commenti:

Mestolo & Paiolo ha detto...

Urkaleeee! Rosetta sei ritornata alla grande!!! Fantastici! Mi prendi per la gola. Ciao
Stefano

rosatea ha detto...

Peffetto peffettissimo miiììì !!!
Perchè ho poco tempo altrimenti ti scriverei un altro sacco di cosine golose !
Mandi

Mestolo & Paiolo ha detto...

Ciao Rosetta, buona domenica!
Stefano

rosatea ha detto...

Grazie Stefano, ...
ero nera come un fungo, già orfana di internet dal giovedì precedente.
Maman