Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

martedì 29 luglio 2008

Risotto al baccalà











Baccalà musica per le mie orecchie !
Anche questa è una piacevole preparazione con il baccalà, me ne è rimsto un poco e il giorno dopo, gustato freddo, non ha perso nulla della sua bontà.
Dicono che il baccalà cucinato e il vino, hanno qualche cosa in comune: il primo è più buono il giorno dopo e l'altro più invecchia e più è buono.













RISOTTO AL BACCALA’
per 4 persone
2 pezzi di baccalà
1 cipolla
4 spicchi di aglio
3 pomodori maturi
1 peperone verde non molto grande
1 peperone rosso non molto grande
4 hg riso Carnaroli
1 peperoncino rosso (fresco)
1 foglia di alloro
1 ramo di prezzemolo
Olio q.b.
Sale q.b.
Cuocere per tre minuti 2 pezzi di baccalà da 200/250 g l’uno. Toglierlo dalla pentola, lasciarlo raffreddare e conservare l’acqua di cottura.
In un tegame con l’olio, mettere la cipolla, l’aglio tritati e appoggiare il tegame sul fuoco.
Togliere la pelle e i semi a 3 pomodori ben maturi, tagliarli a pezzettini e aggiungerli al soffritto di aglio e cipolla.
Tagliare a pezzetti un peperone verde e 1 rosso (previamente lavati e mondati dai semi e dai filamenti bianchi) e aggiungerli al soffritto, lasciando cuocere un poco.
Prima di aggiungere il riso, versare nel soffritto l’acqua di cottura del baccalà e appena inizia a fremere, unire il baccalà previamente disfatto, il riso, il peperoncino, 1 foglia di alloro e un ramo di prezzemolo spezzettato.
Mescolare bene e aggiustare di sale.
Appoggiare il coperchio e lasciar cuocere.
Servire appena cotto il riso e guarnire i piatti con un rametto di prezzemolo.

4 commenti:

michela ha detto...

Ti piace un filino il baccalà?

Mestolo e Paiolo ha detto...

Ma quante ne sai? Mi annoto questo risottino, quan do ho un pò di tempo lo preparo.
Sei a est o a ovest?

rosatea ha detto...

Ciao ragazzi, sono ancora a est ... fortunatamente !!!
Carissimi Michela e Stef, al ritorno vi farò vedere meglio quano amo il baccalà, per ora accontentatevi !
bacionissimi Mamyros

Maber ha detto...

Allora, questa ricetta domani sará un pranzo a San Paolo in Brasile... Grazie, e ci parliamo...