Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

sabato 27 settembre 2008


Mi hanno regalato delle splendide trotelle, i miei le gradiscono il più semplice possibile e perciò le ho fatte al forno.
Vi inserisco la sequenza fotografica, perché la teglia è particolare.

TROTELLE di TORRENTE

trotelle
alloro
limoni
rosmarino
sale e pepe q.b.
olio


La teglia ha una scannellatura sul fondo, nella quale si versa l’acqua.
Si forma un letto di foglie di alloro e si appoggia sopra la griglia.
Sulla griglia si prepara uno strato di fette di limone.
Nel pancino delle trote (già eviscerate) si inseriscono sale e pepe e un pezzetto di limone.
Con un pennello, bagnare la superficie delle trotelle con olio, spolverare appena con sale, mettere il coperchio e infornare a forno caldo 200° per mezz’ora circa.
Il pesce è cotto, quando l’occhio è perfettamente bianco.
Non ci crederete, ma la foto finale non ce l’ho. Purtroppo sono stata intrattenuta al telefono più del necessario e al ritorno ho trovato solo la mia trotina nel piatto.
E vabbè, l’idea ce l’ho data, ora provateci voi.


























Nessun commento: