Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 7 febbraio 2009

Pane in cassetta


I lieviti e i lievitati non sempre mi aiutano, per una buona riuscita devo sentire gli Orsi gridare: ciofeca ciofeca per almeno due volte.
L’altro giorno, sono capitata sul blog www.cuochedellaltromondo.blogspot.com , ho letto attentamente questa ricetta, ho pensato che potenzialmente potevo farla , anche se il forno sta perdendo i colpi e l’ho eseguita pedissequamente.
Ebbene, “Don Lievito” ha funzionato alla grande, una volta tagliato il pane, mi sono venute persino le orecchiette di topolino, come descritto nella ricetta delle Cuoche dell’altro mondo.

PANE in CASSETTA
Ingredienti per 2 pani:

Lievitino:
200 g di farina 00
4 g di sale
3 g di lievito di birra
150 g acqua
Amalgamare tutti gli ingredienti e lasciare riposare per 2 ore a temperatura ambiente. Mettere in frigor per almeno 16 ore.

Impasto:
Nel Ken, mettere il lievitino
485 g di farina 00
11 g di sale
14 g di zucchero
60 g di burro morbido o fuso
30 g lievito di birra
210 g di latte

Impastare il tutto con forza, sino ad ottenere un impasto liscio.
Lasciare riposare per 10 minuti.
Poiché non si desidera avere un’alveolatura grossa, l’impasto non deve riposare a lungo.
Deve essere caldo (26-28° gradi) e non deve essere morbido.
L’impasto va suddiviso in panetti da 60 g ciascuno oppure in panetti (vedi qui).
Questi panini/panetti, prima di essere messi nella cassetta, vanno immersi velocemente in acqua fredda e poi disposti nello stampo imburrato.
Lo stampo dovrebbe avere il coperchio come lo stampo per il pane da toast (ma con il coperchio non vengono le orecchiette da topolino)
Lasciare riposare per altri 30-60 minuti circa (dipende dalla temperatura ambiente) (io li ho messi nel forno spento con la lucina accesa).
Scaldare il forno a 230°C.
Infornare il pane e abbassare la temperatura a 200°C.
Cuocere per circa 30 minuti.
Togliere il pane immediatamente dallo stampo e lasciarlo raffreddare su una griglia.

Nessun commento: