Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

sabato 25 aprile 2009

Costine di maiale birra e cipolle

Questa è una ricetta gustosa, senza pretese, la sapete fare tutti però mi è tornata alla mente una lezioncina di come si affettano le verdure.
Tempo fa, col permesso di Marina Braito di www.coquinaria.it, ho messo nel mio blog tutto il suo servizio fotografico con queste tecniche.
Mi sono detta: perché non rispolverarlo di tanto in tanto, in modo che anche le autodidatte come me imparino il significato di certi termini ???
Ecco, in questa ricetta ho preparato una brunoise di cipolle.
BRUNOISEforse il taglio più comune da noi, usato per i soffritti; cubettini regolari piccolissimi (sedano, carota, cipolla, scalogno, aglio e porro)
E qui trovate tutto il servizio fotografico.
http://ilfogolar.blogspot.com/2008/04/nomi-dei-vari-tagli-delle-verdure.html#links


COSTINE di MAIALE BIRRA e CIPOLLE

6 costine di maiale magre
3 bicchieri di birra
3 cipolle
1 dado ai funghi Star
1 pizzicone di origano
olio q.b.
8 patate medio-piccole
Sale q.b.

Nella pentola a pressione versare un poco di olio, le costine, le cipolle tagliate a brunoise, il dado in un angolino, una buona spruzzata di origano e versare sopra 3 bicchieri di birra che deve quasi coprire la carne.
Chiudere la pentola a pressione, appena il sibilo si intensifica, abbassare la fiamma e cuocere per 1 ora e ½ .
Spegnere il fuoco, sfiatare bene la valvola della pentola a pressione, togliere il coperchio, mescolare bene e aggiustare di sale, eventualmente aggiungere brodo vegetale.
Inserire insieme le patate tagliate a pezzi, mescolare, chiudere il coperchio, riaccendere il fuoco e cuocere per circa 10 minuti ,,, regolatevi voi con il vostro metodo.
Rispegnere il fuoco, sfiatare e controllare se tutto va bene.
Eventualmente portare a cottura le patate o restringere il sughetto e servire ben caldo.

Nessun commento: