Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

mercoledì 13 maggio 2009

Tegole valdostane - biscotti - 2 ricette

Eccovi altre due ricette del mio archivio, facili da fare e molto buone.
Questi dolci sono relativamente antichi, fu grazie ad alcuni pasticceri valdostani che negli anni trenta, durante un soggiorno in Normandia, scoprirono questi dolci.
Furono colpiti dal buon sapore delle tegole e siccome richiamavono nella forma proprio le tegole della Valle d’Aosta, decisero di produrle nei laboratori di Aosta.
Le tegole ottennero un grande successo e da allora entrarono nel patrimonio culinario valdostano.


TEGOLE della VALLE D’AOSTA di Rosy
125 gr di mandorle spelate,
125 gr di nocciole spelate e tostate,
50 gr di farina,
250 gr zucchero,
75 gr burro,
4 uova,
un pizzico di sale.

Tritare finemente le nocciole e le mandorle, mescolarle alla farina e unire il burro fuso tiepido. Montare con la frusta le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. In questo composto aggiungere il miscuglio di farina-nocciole-mandorle, si otterrà così un composto liscio ed omogeneo.
Rivestire la placca da forno con carta da forno bagnata e strizzata, distribuirvi il composto a cucchiaioni distanziandoli e facendo in modo che assumano una forma ovale, cuocere i biscotti per circa 10’ e quando sono ancora caldi, passarli sul matterello in modo che assuma la forma curva delle tegole
Rosetta 24.10.2000
TEGOLE della VALLE d’AOSTA solo albumi di Rosy

400 gr zucchero,
200 gr mandorle pelate e tostate,
125 gr nocciole pelate e tostate,
200 gr albumi (questa ricetta non prevede i tuorli),
90 gr farina “00”,
1 bustina vanillina-

Versare nel robot le mandorle e le nocciole tostate e spelate, aggiungere lo zucchero semolato e tritare finemente il tutto sino ad ottenere un composto molto fine- versare il tutto in una terrina capiente, aggiungere gli albumi montati a neve e versare la farina setacciandola lentamente; aggiungere la bustina di vanillina e mescolare bene, delicatamente, con il cucchiaio di legno.Imburrare e infarinare leggermente una placca da forno in alluminio. Riempire la sacca da pasticcere con la bocchetta liscia larga circa ½ cm e formare sulla placca tanti mucchietti grossi come noci, distanziandoli fra loro 3 o 4 cm.
Scaldare il forno a 180° C, informare e cuocere le tegole per 10 minuti.
Quando si tolgono dal forno, passarle ancora calde sul matterello per dare la forma concava delle tegole
Rosetta Milano 15.11.2004

6 commenti:

Laura ha detto...

Anche queste Rosetta!
Mi piacciono un sacco. Grazie

Sei riuscita a fare quello che mi hai chiesto?

michela ha detto...

Categoria che i miei cuccioli adorano..me le segno subito.
ciao cara!!

Rosetta ha detto...

No Laura, ho photo-Scape ma non lo capisco ... comincio a capire ora qualche cosa di photoshope ma è scritto in inglese ... e amen
Mandi

Rosetta ha detto...

Michela, sono ottime, con una ricetta puoi recuperare i bianchi d'uovo.
Mandi

Federica ha detto...

I biscotti sono una delle passioni.. e questi non possono mancarmi!!

Rosetta ha detto...

Provali Federica
Ciao