Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

martedì 12 maggio 2009

Pesto di pomodori secchi - 3 ricette

Sono ormai una decina di anni che scrivo sui forum di http://www.coquinaria.it/http://www.ilcortiledellematte.it/http://www.cucinaitaliana.it/ e altri, le ricette di pesto di pomodori secchi le ho riesumate dal mio archivio per proporvele.
Ottime per una pasta improvvisata con gli amici, si usa a freddo oppure sciolto con poco condimento e acqua di cottura della pasta, quel tanto che basta per stemperare il pesto.


PESTO DI POMODORI SECCHI di Rosy

250 g pomodori secchi
6 spicchi d’aglio se è fresco è meglio
1 mazzetto di basilico
1 peperoncino piccante fresco
olio molto buono ex v q.b.

Frullare nel mixer tutti gli ingredienti, versando l’olio a filo sino a raggiungere la densità del pesto.
Invasare in barattoli piccoli, coprire d’olio, chiudere ermeticamente e riporlo in dispensa.
NO SALE
Rosetta 05.03.01


PESTO ROSSO a modo mio di Rosy

Mettere a mollo i pomodorini per mezza giornata in acqua e un filo di aceto.
Strizzarli, versarli nel mixer con molto basilico Montasio grattugiato, aglio, mandorle e olio a fi
Aggiustare di sale frullare bene sino a raggiungere la densità del pesto, invasare e una volta aperto conservare in frigorifero.
*** Io uso il Montasio stagionato perché questo piace in famiglia, però si può usare il pecorino o altro formaggio stagionato.
Rosetta 24.06.02


PESTO RICCO di POMODORI SECCHI di Rosy

300 g pomodori secchi
100 g capperi sottosale dissalati
150 g acciughe sott’olio
4 spicchi di aglio fresco
1 bel mazzo di basilico
Sale e pepe o peperoncino q.b.

Tenere a mollo i pomodori in acqua tiepida e aceto per alcune ore, risciacquare, sgocciolare e asciugare bene i pomodorini.
Tritare tutti gli ingredienti nel mixer, versando l’olio a filo sino ad ottenere un impasto denso quanto quello del pesto.
Condire pasta o riso senza riscaldare il pesto.
Si conserva in frigorifero più di 1 mese, man mano che lo usate, coprite sempre a filo con l’olio, ciò che rimane del pesto.
Rosetta 18.06.05

4 commenti:

ranatam ha detto...

Non sapevo che esistesse un pesto con i pomodori secchi, penso che lo proverò al più presto!!!! CIAO a presto donatella

Laura ha detto...

Che belle ricettine Rosetta!
Queste me le salvo.
Grazie

Rosetta ha detto...

Donatella, provalo è veloce per una pasta dell'ultimo minuto oppure da spalmare su una bistecchina anemica.
Mandi

Rosetta ha detto...

Vai Laura, sono molto pratiche !
Mandi