Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 29 settembre 2009

Tornata alla base, che c’è di meglio di una pizzaiola cittadina con i finferli portati dalla montagna ?
Molto gradevole, i miei uomini sono rimasti soddisfatti

FUSILLI alla PIZZAIOLA con FINFERLI

Per 4 persone

250 g fusilli
passata di pomodoro
1 spicchione di aglio tagliato in 4 ( da togliere o da schiacciare)
origano
un piccolo pugno di finferli freschi
olio
sale grosso e sale fine
formaggio montasio grattugiato

Preparare il sughetto, mettendo in una padella a freddo, l’olio, lo spicchio di aglio, origano a piacere (poco o tanto secondo i gusti), i finferli e una spruzzata di sale fine.
Cuocere per una ventina di minuti a fuoco basso e aggiungere poca acqua di cottura della pasta se serve.
Cuocere i Fusilli in acqua e sale grosso, a cottura ultimata scolare e versare la pasta nella padella.
Mescolare per bene e servire con una buona spolverata di formaggio montasio grattugiato

*** Non abbiatevene se ciò che preparo è sempre in padella … non sono una brava fotografa e oltre tutto appena preparate le porzioni, i piatti mi vengono sfilati da sotto il naso.
La sottoscritta è dietaperennedipendente e quindi i miei piatti sono sempre diversi dai loro, gli Orsi sono sempre affamati e non hanno tempo per aspettare che io faccia una foto decente.

2 commenti:

Federica ha detto...

ciao!! dunque mi servo subito...è così tanto invitante!!!!

Rosetta ha detto...

Fai pure, comunque in mancanza dei finferli puoi sempre provare con pochi funghi secchi rinvenuti, devono dare un sapore leggero, un soffio di fungo.
Mandi