Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

venerdì 23 aprile 2010

Due pani

Oho come sono felice, oho come sono felice ! ho fatto dei pani bellissimi !
Eddai, ho barato, ma è la prima volta che mi vengono così bene.
Con i lievitati lo sapete già che non ci vado a braccetto e quindi mi sono arrangiata con la pasta del pane acquistata al supermercato … dovevate vedere la faccia degli Orsi miei, hanno strabuzzato gli occhi e poi la battutina … “roba da non credere” non ha mai sfornato dei gioielli simili !!!

DUE PANI
La base è la pasta del pane, erano 750 g e l’ho divisa a metà.
1 uovo sbattuto con un po’ di latte.

PANETTI RUCOLA CIPOLLOTTI
1 manciata di rucola tritata grossolanamente
1 cipollotto tagliato fine

Sgonfiare la pasta del pane.
Tirarla in un rettangolo.
Spolverare con rucola e cipolla, arrotolare e impastare un poco.
Dividere il panetto in 4 parti e dare la forma arrotondata ai panetti.
Appoggiarli sulla teglia da forno foderata con carta forno e spennellarli con l’uovo sbattuto con il latte.
Lasciar lievitare nel forno con la lucina accesa per 1 ora e poi toglierli lasciandoli sempre al caldo.
Preriscaldare il forno a 200 °, spennellare di nuovo delicatamente e rimettere i pani e cuocere per 35 minuti.
Spegnere il forno, capovolgere i pani e lasciarli ancora 10 minuti nel forno spento.
Infine appoggiarli sulla gratella a raffreddare.

FILONE ALL’UVA No zucchero
mix di uve a piacere
uovo sbattuto con il latte

Sgonfiare la pasta del pane
Spennellare tutta la superficie con l’uovo sbattuto con il latte.
Cospargere con uva a piacere e arrotolare l’impasto come lo strudel.
Appoggiarlo sulla teglia da forno foderata da carta forno.
Spennellare la superficie ancora con uovo e latte e mettere a lievitare nel forno con la lucina accesa o in un posto caldo per 1 ora .
Togliere dal forno e spennellare con latte e uovo di nuovo e delicatamente. Preriscaldare il forno a 200°, cuocere per 35 minuti, spegnere, girare il filone e lasciarlo al caldo ancora 10 minuti.
Sfornare e appoggiare il filone all’uva sulla gratello per raffreddare.

4 commenti:

raffy ha detto...

buonissimi in entrambi i modi, bravissima! buon week-end

Rosetta ha detto...

Grazie Raffy !
Buon fine settimana anche a te mandi

mamanluisa ha detto...

certamente buonissimi! complimenti cara e buon fine settimana
serafina

Rosetta ha detto...

Buon fine settimana anche a te Serafina !
Mandi