Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 22 maggio 2010

Polpettone leccabaffi

Era mia intenzione preparare le Kötbullar le famose polpettine dell’Ikea che a noi piacciono.
In rete ho trovato una bella ricetta in www.sacapoche.blogspot.com ma come al solito mi mancavano alcuni ingredienti principali e quindi ho ripiegato su un buon polpettone di cui avevo visto le foto da qualche parte.
Bè, con l’impasto sono riuscita a confezionare anche 2 hamburgher che finiranno in padella domani.
Ahioòòò, la nonna Ellis ha chiesto il bis del polpettone, e gli Orsi miei hanno ripulito tutto con grande soddisfazione.

POLPETTONE leccabaffi

250 g salsicce di maiale
150 g carne macinata di bovino adulto scelta
150 g carne macinata di vitello
100 g formaggio montasio grattugiata
150 g pane grattugiato
1 mazzetto abbondante di prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 uovo per legare l’impasto
latte q.b.
sale e pepe q.b.

4 uova sode per il ripieno

Ho rimacinato con il ken i tre tipi di carne con il prezzemolo e l’aglio.
Versare tutto in una capiente terrina e unire il formaggio, il pane, il latte, l’uovo, il sale e il pepe.
(il latte versatelo poco a poco e tanto quanto ne assorbe il pane) ( alla fine l’impasto deve risultare morbido)
Lasciarlo riposare, io l’ho preparato la sera prima.
Cuocere le uova per 7 minuti dal bollore dell’acqua per farle diventare sode, raffreddarle e sgusciarle.
Foderare con carta forno uno stampo alto rettangolare.
Preparare il fondo con uno strato di impasto, appoggiare al centro le uova sode e coprire con altro impasto, avendo cura di riempire bene tutto attorno alle uova.
Rivoltare verso l’interno la carta forno in eccedenza, in modo che copra la superficie del polpettone per non lasciarlo bruciare.
Preriscaldare il forno a 200° e cuocere 45 minuti circa.
Servirlo caldo con patate lessate
Oppure
Freddo con insalate anche miste.

Polpettone, sezione tagliata


Polpettone cotto

Polpettone crudo

Uova da coprire con altro impasto

10 commenti:

LISA51 ha detto...

E' ricchissimo questo polpettone,scommetto che è stato divorato all'istante.Beati i tuoi che possono assagiare queste delizie.Saluti a tutti,un bacione ad ELLIS,a te un caloroso abbraccio.Lisa

chamki ha detto...

Immagino che sia buonissimo e mi sto leccando i baffi anche perchè qui è quasi ora di pranzo, ma dove trovo la salsiccia, il vitello ed il montasio? Mi devo accontentare di mangiare virtuale. Ciao!

Rosetta ha detto...

Grazie Lisa, è la prima volta che faccio un polpettone così ricco, credo che lo adotterò per l'estate, pasto unico con una buona insalata mista mi risolve il problema del desinare.
Un grossissimo bacione anche a te
Mandi

Rosetta ha detto...

Chamky, non c'è salame da te ???
La carne di vitello la puoi sostituire con quella di pollo e il montasio lo puoi sostituire con un normale formaggio grattugiato.
Se potessi, te ne manderei uno appena cotto.
Mandi

chamki ha detto...

No cara non c'è salame ma ogni tanto si trova il salame napoli importato e qualche altro tipo soprattutto spagnolo che a me non piace. La salsiccia in India non esiste anche perchè ci sono enormi problemi di refrigerazione e i macellai non hanno il frigo! E poi si, si lo so che posso sostituire, questo è quello che faccio sempre .. . e quello che tu chiami un "normale" formaggio grattugiato anche quello non esiste, qui si trova solo il cheddar o il parmigiano e il grana che però mica sempre. . . insomma io visito i blogs solo per lustrarmi la vista e poi faccio solo quello che posso. Così è la vita qui. Ciao!

Rosetta ha detto...

Chamki, conosco l'India per sentito dire dai turisti ma non da chi ci vive e perciò per me è tutto tabù.
Mi dispiace che tu non possa godere dei sapori del nostro mediterraneo, però credo che quando le scelte di vita sono importanti, ci si accontenta anche soltanto di lustrarsi gli occhi.
... è quello che nel mio piccolo faccio sempre io, che ho enormi problemi di peso.
Per ora ho perso una montagna di kili, però la mia lotta contro il peso è quotidiana, e anch'io come te (per me cucino differente), mi lustro gli occhi.
Ho solo la soddisfazione di poter cucinare cose buone per i miei di casa e per i miei amici quando sono in montagna.
Un abbraccione grande grande quanto il giro del mondo.
Mandi

pâtes et pattes ha detto...

Devo provarlo anche io con carni diverse ... Magali si sta già leccando i baffi!!!

Rosetta ha detto...

Forza, dai soddisfazione a Magalì !
Mandi

chamki ha detto...

Mandi hai capito perfettamente, infatti non mi lamento affatto.
Oh la dieta! io ho deciso che mangio tutto, non molto, perchè quando ero a dieta e poi la mollavo [chi non lo fa?] mettevo poi su più chili di prima .. . quindi mi tango la ciccia per adesso anche se è tanta!
Un abbraccione di comprensione

Rosetta ha detto...

Buonissima domenica e buon inizio settimana.
Mandi