Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 11 gennaio 2011

Baccalà arrosto














Boccacce grandi …
Domani è giorno di mercato delle bancarelle, corro dalla mia spacciatrice di baccalà a fare rifornimento di baccalà perché con questo pezzetto ho terminato tutta la mia scorta fatta già molto prima di Natale.
Mamma che buono … semplice e gustoso
Talmente buono che il cavolfiore scondito mi ha fatto un baffo, ero troppo assorta a gustarmi il baccalà.

BACCALÀ ARROSTO

per 1 persona

1 pezzo di baccalà da 200 g circa (già dissalato)
1 filino di olio
Salvia
Rosmarino
1 fogliolina di alloro
2 spicchi di aglio

In un tegamino piccolo (che lo contenga), versare un filino di olio.
Appoggiare il baccalà dalla parte della pelle.
Negli spazi liberi inserire un pezzetto di rosmarino, la salvia, l’alloro e gli spicchi di aglio.
Chiudere con il coperchio e accendere il fuoco.
Appena inizia a sfrigolare, abbassare al minimo la fiamma della bocchetta del gas più piccola.
Ogni tanto sollevare il coperchio e lasciar cadere dentro la condensa formata in cottura.
Dopo 10 minuti girare delicatamente il baccalà.
Cuocere ancora 10 minuti e servire in un piatto riscaldato, insieme ad alcune cimette di cavolfiore.
Quel pochissimo sughetto che c’è, sgocciolarlo sul cavolfiore.

Mamma che buono

Nessun commento: