Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

sabato 28 maggio 2011

Risotto all'amarone e tastasal

La ricetta di questo gustosissimo risotto è del papà del mio Andrea (genero). L’ho fatto alcune volte sempre con grande soddisfazione di tutti.
Il vino ideale da abbinare a questo gustoso risotto è un Bianco Custozza freschissimo.Provare per credere


Foto del tastasal di www.santuzzaskitchen.com/



RISOTTO all’AMARONE e TASTASAL
per 4 porzioni

320 g di riso vialone nano
350 g di tastasal
100 g di burro
1 spicchio di aglio piccolo
1 cipolla
2 bicchieri generosi di vino Amarone
formaggio Monte Veronese Stagionato grattugiato

In una casseruolina portare ad ebollizione l’Amarone e lasciarlo sobbollire a fuoco lento sino a quando sarà ridotto della metà.
Tritare finemente la cipolla e l’aglio, lasciarli appassire in una casseruola con 40 g di burro.
A parte rosolare il tastasal con 20 g di burro, appena prende colore aggiungerlo al trito di cipolla appassito.
Aggiungere anche il riso e lasciarlo tostare un paio di minuti.
Versare sopra al riso il vino ridotto e bollente, mescolare e aggiungere subito un paio di mestoli di brodo vegetale.
Continuare la cottura del riso unendo brodo poco per volta e mescolando con un mestolo di legno.
Cuocere il riso sino al punto di cottura desiderato e mantecare con i rimanenti 40 g di burro e il formaggio Monte Veronese.
Mescolare e lasciare riposare in pentola alcuni minuti.
Servire e chi vuole può spolverare ancora generosamente il proprio riso con altro Monte Veronese.

Foto del tastasal di www.santuzzaskitchen.com/


Il tastasal è un impasto di carne di maiale macinata, salata, e insaporita con sale e pepe nero grosso frantumato.
E’ lo stesso impasto usato per fare il salame e durante la lavorazione, le massaie della Bassa Veronese usavano preparare il risotto col tastasal per assaggiare la pasta dei salumi prima di insaccarli.
Da questo assaggio deriva il nome del condimento: tastare la salatura della carne di maiale, da cui tastasal.

29 commenti:

meris ha detto...

Grazie per avermi informata. Io ho fatto una prova mandando un commento al mio blog e funziona. Uffa blogger ne sta combinando di tutti i colori. Speriamo che si rimetta tutto a posto. Grazie per la mail. Ciao e buona domenica

Lilly ha detto...

Un piatto di riso che e spettacolare: per gli ingredienti e per la sua bontà!

Rosetta ha detto...

Buona domenica anche a te Meris, comunque se non mi vedi sul tuo blog ora sai perchè.
Mandi

Rosetta ha detto...

Veramente buono Lilly, è un risotto da fare nelle buone occasione e da gustare in compagnia.
Buona domenica
Mandi

Torte & Decorazioni ha detto...

Deve essere ottimo,bravissima!
Buona domenica Francesca

Rosetta ha detto...

Buona domenica anche a te Francesca.
Questo riso è veramente fantastico.
Mandi

NUVOLETTA ha detto...

Deve essere gustosa questa ricetta...grazie della visita

nuvoletta

http://nuvoletta-bianca.blogspot.com

Rosetta ha detto...

Ciao Nuvoletta, buona domenica.
Mandi

Elisa 2011 ha detto...

Sarà una delizia, da provare, grazie per tutte le buonissime ricette.
Grazie per il tuo gentile e gradito commento al mio blog.

maria luisa ♥ ha detto...

Ciao, ma che ingredienti particolari, non conoscevo il tastasal, grazie delle spiegazioni, bellissima ricetta, buona settimana!|

Clara ha detto...

Ricetta copiata! Noi non abbiamo il "tastasal" ma l'impasto con cui si fanno le salsicce lo usiamo abitualmente per i ragù, così proverò il tuo spettacolare risotto. Devo dire che ho già preso 4 kg solo facendo il giro per il tuo blog! Ciao, Clara.

lucy ha detto...

il risotto lo adoriamo in quanto facente parte della nostra ytradizione culinaria, con questo vino poi deve essere ottimo!

Günther ha detto...

un risotto nobilitato da tutti e due gli ingredienti amarone e testasal dal sapore inconfondibile bello decisono e piacevole

Aurora ha detto...

quindi non trovando questo tastasal si può provare con la pasta di salame?
Dev'essere molto sfizioso e poi finalmente una cosa diversa!

Rosetta ha detto...

Elisa, ogni tanto entro nel tuo blog per conto mio, ma a volte mi arriva in contemporanea il tuo post e quindi apro subito.
Un abbraccione
Mandi

Rosetta ha detto...

Buona settimana anche a te Maria Luisa, e prova il risotto mettendo la salsiccia ... ma che ci sia l'amarone mi raccomando.
Mandi

Rosetta ha detto...

Prova con quello che trovi Clara, basta che sia impasto di salame fresco.
Mandi

Rosetta ha detto...

Vai tranwuilla Lucy, questo riso è da sballo !
Mandi

Rosetta ha detto...

Günther, con questo riso si va volentieri a nozze !
Mandi

Rosetta ha detto...

Aurora, vai di pasta di salame bella tosta ... non quella dolciastra, mettici l'amarone e sei in paradiso.
Mandi

mamanluisa ha detto...

ciao, finalmente riesco a lasciarti un messaggio, nel mio blog erano scomparsi anche i sostenitori, ora è tornato tutto come prima...mah!
ciao e buona giornata

Francesca ha detto...

Questo risotto deve essere una meraviglia!
Un bacione : )

Rosetta ha detto...

Uguale Mamanluisa, devo solo controllare se sono tornati i lettori fissi e devo vedere se don tornate anche tutte le funzionalità per postare i commenti

Ma che cassarol che hanno combinato.
Mandi

Rosetta ha detto...

Vai tranquilla Francesca, ti lecchi i baffi.
Mandi

T. Tiziana ha detto...

che bello!! grazie per la spiegazione del tastasal, non lo conoscevo!!
Un abbraccio T.

Fabipasticcio ha detto...

Questa è una bontà sopraffina!

Rosetta ha detto...

Tiziana, ogni giorno se ne impara una.
Buona serata e mandi.

Rosetta ha detto...

Fabi, provalo e poi mi saprai dire.
Mandi

Giorgia Agriturismo Cà del Ferro ha detto...

Risotto all'amarone, ricetta nuova per me che mi sono trasferita da poco a Verona. Proverò sicuramente a cucinarla!