Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 31 maggio 2011

Gulasch della nonna

Questa è una ricetta alla quale sono molto affezionata, peccato trovare raramente le guance, sono di un buono e di un tenero che si sciolgono in bocca.
La ricetta di questo gulasch la uso spesso per lo spezzatino normale, però preparata con il guanciale di manzo o di vitello è tutta un’altra cosa.
Gulasch della nonna … ma non la mia, una nonnetta di montagna avanti con gli anni che mi ha raccomandato di essere molto generosa nel dosare la paprika piccante, in ogni caso poi va a gusti

foto di repertorio del sito www.coquinaria.it


GULASCH della NONNA
Per 4 porzioni

900 g di guanciale di manzo (o di vitello ma cambiano i tempi di cottura)
50 g burro
400 g di cipolla bianca affettata finemente
2 spicchi di aglio tritato
1 mazzetto garnì (timo, alloro, maggiorana, prezzemolo, rosmarino, salvia) o quello che vi piace.
Brodo di manzo q.b.
Sale
1 cucchiaio di farina
Paprika dolce e piccante
½ kg di passata di pomodoro

In un tegame da forno dai bordi alti, sciogliere il burro e appassire la cipolla per ¼ d’ora circa, mescolando spesso e finchè risulta ben tostata ma non bruciata.
Aggiungere la carne e rosolarla per 5 minuti.
Salare, e aggiungere la paprika.
Togliere dal fuoco, incorporare la farina mescolando accuratamente.
Rimettere sul fuoco e unire la passata di pomodoro.
Appena raggiunge il bollore, coprire la carne con il brodo.
Inserire il recipiente nel forno già caldo a 190° e cuocere per 2 ore o anche più.
Servire questo gustoso piatto con polenta gialla o bianca.

Le foto delle polente sono mie

18 commenti:

Alice4161 ha detto...

Un piatto molto buono e con i sapori di casa.


ciao

neve di marzo ha detto...

che ricette della tradizione meravigliose,complimenti!

meris ha detto...

Che buono. Me ne mangerei tantissimo. Bravissima. Mandi

Emanuele Secco ha detto...

Buooooonooooooooooooooooo! e uno slurp in più per la polenta gialla ;-)
Mandi!

E.

Rosetta ha detto...

E' vero Alice, e con questo repentino mutare del tempo mi è venuta voglia di polenta, quasi quasi domani mi faccio il gulasch di spezzatini con polente.
Mandi

Rosetta ha detto...

Neve di Marzo, grazie per la visita, sono passata dal tuo blog ma non sono riuscita a postare il commento.
Per il momento Google mi lascia ancora in castigo.
Mandi

Rosetta ha detto...

Meris, è una preparazione goosissima.
Mandi

Rosetta ha detto...

Emanuele, sono una patita della polenta, o gialla o bianca, basta che l'accompagnamento sia quello giusto eee ... pancia mia fatti capanna.
Mandi

franci ha detto...

I piatti della tradizione sono da me sempre graditissimi! La polenta un accompagnamento da favola!

Rosetta ha detto...

Franci, hai ragione
Buona notte
Mandi

Fabipasticcio ha detto...

nonostante l'ora il tuo piatto fa subito venire l'acquolina in bocca.
Qualsiasi piatto con la polenta fa subito famiglia, casa, atmosfera calda ed invitante.
Visto che oggi piove, una polentina non ci starebbe male ;-)

Federica ha detto...

wowwwwwww che meraviglia!!!complimenti!baci!

Rosetta ha detto...

Hai ragione Fabi e proprio in previsione della pioggia ieri sera ho preparato per oggi polenta e gulasc ... ma non di guanciotte, di carne normale.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Federica, grazie per la visita e buona vacanza.
Mandi

Mari e Fiorella ha detto...

Ciao Rosetta ,auguri anche a te....per il vertibile 42...un bel traguardo!!!!Quasi ,quasi ce li giochiamo 24 42!!!!!!!Ho mangiato un buon gulasch domenica in un agriturismo in montagna ,provo volentieri la tua ottima ricetta ,e che bella polenta!!!!!!!!

Rosetta ha detto...

Mari e Fiorella, dimmi su che ruota e ce li giochiamo !
Io ho intenzione di raddoppiare ^__^ vienimi a ruota ti raccomando
:-)))

Mandi

LISA51 ha detto...

Meraviglioso piatto,scusa se arrivo in ritardo,ho avuto problemi di connessione.Bacioni,Lisa.

pâtes et pattes ha detto...

in quella polenta mi ci tufferei subito è una meraviglia! Abbiamo avuto un po' di problemi a postare i commenti, blogger è un po' impazzito! Hai visto che teneri Cocò e Rorò! Baciotti e ronron Helga e Magali