Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

domenica 4 marzo 2012

Porridge di Andrea

Questa volta a Londra ho imparato a mangiare il porridge a colazione, niente male,solo che non è nelle nostre consuetudini, in ogni caso, vi passo la ricetta di mio genero.
I bimbi sono furbi, vanno a pescare la frutta secca ^___^.
Il porridge è una specie di budino a base di fiocchi di avena ammollati nel latte. 
Letteralmente tradotto è:  Zuppa/Pappa d'Avena, ed è pertanto assolutamente comprensibile che possa suscitare lo scetticismo di coloro che si avvicinano ad esso per la prima volta.
E' una colazione molto ricca che sazia bene sino al pasto successivo.
Con le nostre colazioni abbiamo bisogno dello spuntino a mezza mattina, il porridge invece, allontana i morsi della fame ... e ve lo dico perchè l'ho provato.
Non mi stava in valigia, altrimenti me ne sarei portata una scatola a casa.


Foto del web, ma non è questa la marca di porridge che prende Andrea

PORRIDGE di ANDREA
quantitativo a piacere


Fiocchi di avena
latte
frutta secca a piacere


In una scodella o in una terrina (se è per diverse persone), mettere i fiocchi di avena.
Coprire con il latte
Mettere nel MO microonde a 350 W per 20 minuti.
Intanto che il porridge cuoce, tagliare a pezzetti le albicocche e le prugne secche.
Appena il porridge è pronto, unire la frutta, mescolare e servire.


Si può mangiare caldo in inverno o freddo quando fa caldo.
Si può guarnire come si preferisce ... con gocce di cioccolato, con frutta varia (mele, pere, piccoli frutti, banana ecc.)

2 commenti:

morena ha detto...

Lo adoro e nella mia credenza non mancano mai i fiocchi d'avena.
Buona giornata.
Morena

Rosetta ha detto...

Devo prendere anch'io questa abitudine, con questo sistema la colazione regge bene sino a pranzo senza bisogno di spuntino.
Buona giornata anche a te
Mandi