Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

venerdì 27 aprile 2012

Toc' di scuete - intingolo di ricotta

Quando in montagna fa freddo e c'è brutto tempo, cosa c'è di meglio di una buona polenta ? E se questa polenta non è la solita, ma una polenta bigia di quelle fatte un tempo?
Di Adriana vi ho già parlato, è un'amica di Sauris che ormai vive qui in paese vicino a casa mia. E' lei l'autrice della polenta bigia ... non so come fa, ma lei trova la farina e ridacchia sorniona ... io la cerco ma sbatto sempre il muso contro un muro di gomma.
Tutti i sabati a casa sua c'è la polenta e questa volta me ne ha portata una bella porzione, insieme al toc' di scuete "intingolo di ricotta"; cibo vecchio e povero come il mondo, ma tanto buono, che non si può arricciare il naso.
In questo piatto di mio c'è il gnocco di patate, coperto dall'intingolo.


TOĆ di SCÛETE -  INTINGOLO di RICOTTA


Ricotta affumicata 
e ricotta stagionata bianca
burro

Sciogliere il burro in un tegamino e aggiungere la ricotta grattugiata con la grattugia dai fori grossi.
Lasciare sciogliere la ricotta e lasciare addensare il sughetto.
Servire con polenta calda.


Adriana usa metà ricotta affumicata e metà stagionata bianca, perchè dice che in questo modo il Toc' è più digeribile
Per la farina della polenta, non chiedetemi i pesi precisi, lei mischia due o tre tipi di farina ma non ho mai capito quale, perchè me li dice nella sua lingua saurana, che è un misto di tedesco.


Questo è il tegamino di intingolo di ricotta.


Gli gnocchi, sono di patate, li ho fatti grandi tipo canederli ... conditi con l'intingolo di ricotta sono ottimi.

12 commenti:

bilibina ha detto...

Solo a leggerla viene fame!! Certo che sarà quasi impossibile riprodurla..la farina della polenta bigia proviene da una varietà di mais scuro oppure si tratta di saraceno come si usa in Valtellina?
Buon fine settimana!
Carmen

Mari e Fiorella ha detto...

Molto invitante questo piatto, coi sapori della tradizione!!!!!!!!!!!Ciao, buon fine settimana.

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta come sempre ci fai sempre vedere qualcosa molto invitante, sicuramente buonissima.
Buon fine settimana cara amica.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Bilibina, per certo so che Adriana usa il saraceno mischiato a poca farina gialla (fioretto fine fine), ma poi ne aggiunge una terza che non ho capito qual'è.
Buon fine settimana anche a te e sopratutto buon ponte !
Mandi

Rosetta ha detto...

Mari e Fiorella, quando posso usare i prodotti del luogo e di stagione, mi piace copiare le tradizioni friulane.
Mandi

Rosetta ha detto...

Buon fine settimana anche a te Tomaso, ho cercato più volte di entrare nel tuo blog, ma la chiavetta malefica mi butta sempre fuori.
Ho tutti gli amici nel cuore e quando tornerò a MI, con la connessione decente, mi farò perdonare per tutte le mancanze causate dalla malefica.
Un abbraccione a te e a tua moglie.
Mandi

Tiziano ha detto...

Ciao Rosetta ci prendi sempre per la gola complimenti
buon weekend

Tiziano.

pâtes et pattes ha detto...

carissima Rosetta, voglio farti i complimenti per questa ricetta e gli auguri per odmani che è il tuo compleanno! Ora passo anche da facebook un bacione Helga e ronron Magali

Flora ha detto...

Complimenti! Ho scoperto il tuo blog e mi piace tanto e "sa tanto di Friuli". Mi sa che ti verrò a trovare ancora,
Ciao Flora.

Flora ha detto...

Complimenti Rosetta! Ho visto aria di Friuli e curiosando ho scoperto il tuo blog. Mi piace tanto, perciò mi sa che ti verrà a trovare spesso.
Ciao Flora.

Giuliana ha detto...

sapori dell'infanzia per me....che nostalgia! Rivedo mia nonna mentre la preparava....

grazie Rosetta!


E tantissimi auguri, oggi è il tuo compleanno!

Un bacio, e mandi!

Giuliana

Rosetta ha detto...

Grazie per gli auguri Giuliana, sei sempre speciale.
Questi vecchi ricordi li ho anch'io, anche se friulana non sono e tu lo sai.
I miei suoceri erano già avanti con l'età quando io ero giovane sposina e mia suocera ci teneva a farmi provare i vecchi sapori.
Quest'amica saurana è giovane ma il suo modo di cucinare è rimasto ancora quello dei vecchi tempi e siccome sa che ho questo blog, qualche volta mi da delle ricette vecchie.
Grazie ancora, un abbraccione.
Mandi