Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

domenica 17 febbraio 2013

Questa è un'altra ricetta dei vecchi tempi, come la faceva mia suocera Mamma Catina, cibo povero, sostanzioso che saziava.
Il brodo di polenta è la prima farina che affiora a galla, prima di iniziare il bollore.
Appena l'acqua salata iniziava a bollire mia suocera buttava la farina nell'acqua, con la mescola di legno rompeva la farina con un segno a croce.
La farina iniziava ad affiorare e con un mestolo, ne versava un pò in una scodella.
Questo brodo serviva per diverse preparazioni fra cui il Salam e pertanto è bene avere il brodo di polenta sottomano.



SALAMP cul BRUT di POLENTE
per 2 porzioni

6 fette di salame affumicato 
1 foglia di alloro
1 spruzzata di aceto di vino rosso
1 pezzetto di burro
brodo di polenta

In una padella di ferro, mia suocera scioglieva un poco di burro, adagiava le fette di salame con la foglia di alloro  e le lasciava sgrassare ben bene e poi aggiungeva mezzo bicchierino di aceto di vino e lasciava sfumare.
Univa il brodo di polenta e lasciava asciugare tutta l'acqua sino a formare una polentina morbida con quelle belle fette di salame.
C'era chi mangiava questo salame e chi lo spezzatino accompagnato dalla polenta rigorosamente cotta solo dopo 45 minuti.

*** Se non fate la polenta, niente vi vieta di portare a bollore un pentolino d'acqua salata e buttare una manciata di farina e poi procedere come sopra.



La foto è di:

I SALUMI DI CARNIA srl
Via Guart di Luincis, 34
33025 OVARO - Udine - ITALIA
tel./fax +39 0433 619043
Se vi capita di andare, fatevi conoscere da Rinaldo, ditegli che vi manda Rosetta di Ampezzo.

12 commenti:

zucchero d'uva ha detto...

Mi piacerebbe imparare a fare bene la polenta, di questo brodo di polenta non sapevo...

edvige ha detto...

Grrrrr nomn ci vado mai ad Ovaro alla grande mi fermo a Udine sai dove lo potrei acquistare.....
Mandi
PS. Speriamo che il commento rimanga è da un pò che ho caos....:(

Rossella ha detto...

Bella questa ricetta e questo post. Ci sono ricette di casa, tradizionali, semplici e gustose che dobbiamo continuare a far vivere ! Grazie !!! e buona settimana!!

Torte e Decorazioni ha detto...

Questa ricetta mi ha fatto sognare,mamma mia deve essere buonissima cucinata cosi!! io ero ferma alla polenta e toccio...
baci Francesca

Rosetta ha detto...

A Udine non so Edvige, ma a Sappada c'è una filiale, lì troverai tutto.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Sì Rossella, stando in montagna a lungo, mi vengono in mente le ricette di mia suocera ... poche, di una volta, ma tanto tanto buone.
Buona seata
Mandi

Rosetta ha detto...

Francesca, prova e poi mi sai dire.
Buona serata
Mandi

Vita Frugale ha detto...

Che buona questa ricetta di un tempo, e complimenti per il blog!!Se ti va puoi partecipare al mio Linky Party "La Cucina di una Volta" con una tua ricetta! A presto!
www.lavitafrugale.com

Rosetta ha detto...

Ciao Vita Frugale, passo a farti visita, grazie per essere venuta a trovarmi.
Buona serata
Mandi

accantoalcamino ha detto...

Ciao Rosetta, ecco un'altra ricetta che non conoscevo, il "brut di polente" mi è nuovo, da fare. Mandi biele :-D

Rosetta ha detto...

Mandi Libera e grassie.
Buina not

Rosetta ha detto...

Zucchero d'uva, se guardi questo mio link trovi le basi per fare la polenta

http://ilfogolar.blogspot.it/2008/02/polenta.html#links

Buona serata
Mandi