Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

lunedì 13 maggio 2013

Patate composte

Visto che la carne si fa fatica a mangiarla, pensiamo a qualcos'altro, mi sono tornate in mente le patate svedesi e ho provato a comporle in modo diverso ... molto soddisfatti.
Ed io che son piccina, razione doppia ... 1 patata e il peperone a conchiglia.



PATATE COMPOSTE
per 3 porzioni

4 patate medie
1 cipolla ramata
1 peperone rosso
1 fetta di speck da 50 g circa
2 fette di formaggio tagliate in 5 pezzi
1/2 pomodoro
sale e pepe q.b.
olio q.b.

5 fogli di carta alluminio

Sbucciare le patate, lavarle e tagliare ogni patata in 3 fette e tenerle unite.
Pulire dai filamenti e lavare 1 peperone, 1 falda a cunetta lassciarla intera, le altre tagliarle in 4 falde.
Sbucciare e tagliare a metà la cipolla (metà lasciarla intera), l'altra metà tagliarla in 4 pezzi
Tagliare il pomodoro (era mezzo cuore di bue grande e maturo. 
Tagliare lo speck in 4 pezzetti - tenere a disposizione il formaggio.
Tenere a disposizione 5 pezzi di carta alluminio,
su 4 fogli appoggiare le patate ricomposte, fra un pezzo e l'altro della patata inserire da una parte lo speck e la cipolla, dall'altra il formaggio e il peperone.
Chiudere gli angoli della stagnola e appoggiare ogni patata sulla placca del forno.
Salare e pepare ogni patata, appoggiare sopra una fetta di pomodoro e condire con un filo di olio.
Finire di chiudere a cartoccio la stagnola.

intanto

Su un pezzo di stagnola appoggiare la falda del peperone, inserire il formaggio, un pezzo di cipolla, salare pepare e condire con un filo di olio ... i pezzi di peperone rimasti, inseriteli in modo da formare una conchiglia.
Chiudere il cartoccio e appoggiarlo insieme alle patete.

Infornare a forno caldo 235° per 15 minuti, abbassare a 180° e cuocere ancora per 20 minuti.
Quando aprite il cartoccio il profumo vi investe, però state attente al vapore, potete ustionarvi.


Patata divisa in 3 parti, da una parte inserire cipolla e speck


Su un'altra formaggio e peperone


Ricomporre la patata


Chiudere gli angoli della stagnola a cartoccio lasciando aperta la parte superiore


Unire una fetta di pomodoro in ogni cartoccio, salare, pepare e condire con un filo di olio. 
Chiudere il cartoccio


In mezzo alla falda di peperone intera, appoggiare il formaggio e la cipolla


Aggiungere il pomodoro, salare pepare e condire con un filo di olio.
Comporre la chiusura del peperone con altri pezzi di peperone rimasto.
Chiudere a cartoccio e infornare la placca


Porcellona, questa patata si è scomposta, ma scottava troppo per ricomporla bene


Piattino mio, patata e peperone, gnam gnam

18 commenti:

accantoalcamino ha detto...

Buona sera!!! Sono così "composte" che mi sento in soggezione ;-) Patatee peperoni, il connubio che amo. Buona settimana :-)

bilibina ha detto...

Mhmm...queste le voglio proprio provare!!
Le tue ricette sono sempre così invitanti...difficile resistere!
Buona serata
Carmen

LISA51@email.it ha detto...


Ciao,davvero una bella ricetta;poi che dire dei peperoni e patate? Li adoro,bacioni,Lisa.

Giovanna Bianco ha detto...

un'idea stuzzicante, complimenti.

Gracita ha detto...

Olá Rosetta
Difícil resistir a essa delícia. O aspecto ficou soberbo.
Uma linda semana minha querida
Beijos
Gracita

Solema ha detto...

Da tanto tempo, mi gira nella mente la ricetta delle patate svedesi; aspettavo delle buone patate, ora si trovano solo di frigo e dopo cotte diventano nere. Le tue sono belle chiare. Anche la ricetta dei peperoni fa voglia di rifarla.
Mandi cara

Rosetta ha detto...

Liberaaa !!! siamo proprio golosoneee !
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Buona serata anche a te Carmen, si è capito che mi piace molto il salato vero ???
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Bacioni anche a te Lisa !
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Giovanna, avrei attaccato volentieri un'altra patata, ma dietaperennedipendente ... un ze pò!
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Você está Gracita direita, a aparência era agradável, mas o sabor era divino.
Divirta-se
Olá

Rosetta ha detto...

Solema, da quando ho scoperto le patate a buccia rossa, uso sempre quelle per tutto.
Veramente le prendo qui in montagna ma le trovo veramente buone.
Buona serata
Mandi

accantoalcamino ha detto...

Buongiorno Rosetta, di nuovo pioggia e dire che ho il basilico da trapiantare , il gelsomino, interrare l'avocado, uffa :-( Bacio

Gabry ha detto...

Un piatto molto invitante, adoro i peperoni!

Rosetta ha detto...

LIBERAAAA ! se ci sei batti un colpo.
Nonostante il freddo, mio cognato pianta il basilico, di giorno prende il sole e di notte lo copre con un vaso di terracotta capovolto.
Ora che piove ha coperto con un tappo il buco del vaso per non far prendere troppa acqua, ma di giorno mette un legno sotto il bordo del vaso, in modo che la piantina prenda ossigeno.
Sono anni che lo fa e il risultato è sempre stato divino.
Prova, anche qui con la pioggia siamo messi male, meno male che quest'anno hanno svuotato la diga di Sauris per ripulirla e fare lavori migliorativi.
Alcuni anni fa abbiamo avuto paura, con piogge continue così, l'acqua nel lago, rischiava di scavalcare il limite consentito ... avevano aperto le paratie per lasciare uscire acqua ... ma vai a fidarti ^____^

Un bacione, prova il sistema basilico alla Gigetto ^____^
Un bacione
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Gabri, oggi ho preparato una cosina che sono sicura che ti piacerà.
Buona giornata
Mandi

accantoalcamino ha detto...

WiWa Gigetto, ora il basilico in vaso metto :-D ♥

Rosetta ha detto...

Libera, mando in onda la foto così la vedrai ^____^
Mandi