Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

martedì 14 gennaio 2014

Trippa quasi light

Oggi sono felice, il peso è diminuito e nella spesa quotidiana mi sono lasciata leggermente andare.
E' da tanto che ho voglia di trippa ma in previsione delle feste mi sono sempre astenuta ... questa sera me ne sono gustata una porzioncina e spero che la mia dieta non ne risenta ... per non sentirmi in colpa, l'ho sbollentata per farle perdere altro grasso prima di cuocerla alla mia maniera.



TRIPPA quasi LIGHT
per 3 porzioni
pentola a pressione per un breve percorso di cottura

800 g trippa
1 dado da brodo star
3 chiodi di garofano
1 scatola di fagioli bianchi “del papa”
1 cucchiaio di triplo concentrato Mutti
1 cucchiaino di preparato per arrosti Ariosto

Lavare accuratamente la trippa e sbollentarla ancora 15 minuti .
Nella pentola a pressione sciogliere il dado e i sapori di verdure con poca acqua.
Appena sono sciolti, aggiungere la trippa scolata, lasciarla rosolare un poco e poi aggiungere acqua bollente necessaria per farla della consistenza che si desidera.
Aggiungere i chiodi di garofano, chiudere il coperchio della pentola a pressione e cuocere per 30 minuti.
Spegnere il fuoco, sfiatare la pentola e aggiungere una scatola di fagioli bianchi, il concentrato di pomodoro e il preparato per arrosti.
Ora cuocere piano finchè forma la ragnatela in cima.

*** Questa della ragnatela me lo diceva nonna, ma allora non ci facevo caso … è stata poi mia suocera a farmi rammentare questa particolarità
… Quando cuoci i cibi piano piano, alla fine si forma una specie di rete fitta in superficie … quella è la ragnatela e sia nonna che mia suocera confermavano che con la ragnatela il cibo è ben cotto e molto più buono perché è cotto piano.

8 commenti:

Fabipasticcio ha detto...

io adoro la trippa, ma non la faccio mai in pentola a pressione, la butto comunque in acqua bollente per farle perdere l'odore forte e perchè si pulisca bene.
Poi alla romana o con i fagioli - cannellini però - via che si mangia!

La mia tecnica è vedere che il suo si sia ben ritirato. Ognuno ha le sue tradizioni :-D
Buona giornata e sorrisi per te :-D

Rosetta ha detto...

Ormai buona serata Fabi, qui nevica a go-gò da stamattina.
Evviva la trippa ... in qualsiasi modo la cucini è sempre ottima.
Mandi

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta, rieccomi per un saluto dopo questo triste momento.
Ti lascio una buona serata, amica.
Tomaso

edvige ha detto...

Ottimo anche se la trippa non è nelle mie corde...Buona serata Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Tomaso, sono momenti tristi e non ci sono parole.
Un forte abbraccio amico mio.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Edvige, trippa e frattaglie le mangio molto volentieri.
Buona serata
Mandi

cooksappe ha detto...

quasi light!

Rosetta ha detto...

Cooksappe ... quasi, quasi ^_____^
Fidati
Buona giornata
Mandi