2017

2017
Foto mia - Sauris UD dicembre 2014

martedì 20 gennaio 2015

Crema risobrulé




Dopo le diverse libagioni festaiole, un semplice e nutriente dessert per cena, è più che sufficiente.
Un frutto e andaleeee ... pedalaleeee.
Per le feste non ho fatto quel granche, Orsino ha approfittato della poca neve per andare a sciare e c'era a Natale a pranzo e alla sera, ma il nostro tran tran è stato scombussolato e preparare cose diverse dalle nostre solite, un po' di scompiglio ce l'ha portato.
Bene, soddisfatti con poco e con questa cremina rinfrescante ci siamo saziati a sufficienza. Un frutto e serata in compagnia.

CREMA RISOBRULÉ
4 formine + 1 ciotola

1 lt latte intero
200 g farina di riso
50 g sciroppo di agave
100 g uva secca gigante
cannella in polvere
zucchero semolato

Mescolare la farina con la cannella e appena il latte è in ebollizione, unire la farina poca per volta e mescolare in fretta per evitare la formazione di grumi..
Dopo che la farina è stata tutta versata, mescolare in continuazione per una decina di minuti per evitare la formazione di grumi. La crema si attacca facilmente.
Spegnere, aggiungere l’uva e amalgamare.
Con la bagna per dolci all’arancia, spennellare le formine, versare la crema e spolverare le superfici con lo zucchero.

Ed in fine, con la fiamma del cannello caramellizzare le superfici delle creme. (evabbè lasciatemi prendere la mano e poi la caramellizzazione sarà perfetta.)


10 commenti:

carmen ha detto...

Anche questa ricettina mi attira molto…mi segno la farina di riso da comprare perché di solito non la uso… grazie e buona giornata!!

simona gentile ha detto...

ciao Rosetta, un'altra tua bontà!buonissima!
un abbraccio e buona giornata simona:)))

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta anche questo è nuovo per me!
Dunque è di sicuro da provare.
Ciao e buon pomeriggio cara amica.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, uso parecchio la farina di riso, la digerisco meglio della farina normale.
Buona serata cara
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Simona mia, buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Tomaso, allora vieni qui, che te la preparo.
Buona serata amico mio.
Mandi

M.LUISA Zaza ha detto...


Un dolce molto innovativo,mi piace,ottima ricetta;sicuro che è leggero?Bacioni,Lisa.

Rosetta ha detto...

Leggerissimo Lisa, la farina di riso è molto più digeribile della farina normale.
Buona giornata cara.
Mandi

edvige ha detto...

Questo si che mi piace , l'agave l'uso già.
Mandi cara

Rosetta ha detto...

Ciao Edvige, buona giornata ... qui nevischiosa.
Mandi