Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

martedì 5 luglio 2016

Baccalà e cipolle fritte











Finalmente un poco di baccalà dissalato, ma che fatica per prenderne un pezzetto. Almeno ho pranzato anche se il mio pezzettino era piccolo piccolo.
Con poco ho accontentato diversi affezionati al mio baccalà ... sono come gli orsi che sentono a distanza l'odore del miele.


BACCALA e CIPOLLE FRITTE

800 g baccalà salato
8 grosse cipolle bionde
olio ex v oliva
misto di pane secco, grissini, crackers macinati
buccia di limone grattugiato
pizzico di insaporitore ariosto

Tagliarre a pezzetti e dissalare il baccalà per 24 ore, cambiando l'acqua  due o tre volte.
Tritare finemente dei rimasugli di grissini, crackers, pane secco e li ho mescolatrli insieme alla buccia del limone grattugiato e all'insaporitore ariosto.
Quando è dissalato asciugarlo molto bene.
Passare i pezzetti di baccalà solo nel pane grattugiato e pressarlo bene in modo che rimanga attaccata la panatura.
Mondare e tagliare le cipolle a rondelle grandine e mescolarle nella panatura rimasta.
Friggere il baccalà nell'olio versato in una pentola o padella adeguata e quando risulta ben dorato toglierlo dall'olio di frittura, appoggiarlo su carta assorbente scottex, e continuare sino ad esaurimento dei pezzetti di pesce.
Quindi nello stesso olio, friggere le rondelle di cipolla sgrondate dalla panatura eccedente.
A cottura ultimata, togliere tutto con la schiumarola (o mestolo forato) e passarle nella carta scottex per far assorbire l'olio.
Portare in tavola  ben caldo con della fresca insalatina o patate fritte.




6 commenti:

simona gentile ha detto...

buonissimo Rosetta!un abbraccio simona:)

Sabrina Rabbia ha detto...

mi hai fatto venire l'acquolina, brava!!!Baci Sabry

andreea manoliu ha detto...

Buono il baccalà, se non fosse così caro, lo mangerei più spesso !

Rosetta ha detto...

Un abbraccio anche a te Simona
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Sabry, quest'anno ne ho mangiato poco, ma ogni volta rinasco.
Buona serata amica mia
Mandi

Rosetta ha detto...

Hai ragione Andreea, è molto caro ma è di un buono che spendo volentieri per mangiarlo di tanto in tanto ... e pensare che un tempo era il cibo dei poveri ...
Buona serata amica mia
Mandi