Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

lunedì 14 febbraio 2011

RÖSTI FARLOCCHI
Sì, sono proprio farlocchi perché i veri rösti sono fatti con solo patate mentre le mie hanno un tocco extra, sono piaciuti e senz’altro li rifarò.
Il radicchio non era molto fresco e quindi ha fatto una buona fine. Al posto dello speck, potete mettere i rimasugli dell’affettato che gironzola per il frigorifero.

RÖSTI FARLOCCHI

1 cespo di radicchio rosso di chioggia (quello tondo rosso)
2 patate medie
2 scalogni
100 g di speck a fette non troppo sottili
2 cucchiai di olio
3 cucchiai di pane grattugiato
1 uovo
latte se occorre
sale e pepe

Tagliare a listarelle il radicchio rosso, versarlo nell’acqua bollente leggermente salata, scolarla molto bene e asciugarla in un telo da cucina.
Sbucciare le patate, lavarle asciugarle e grattugiarle con l’apposito arnese a fori grossi.
Tritare gli scalogni e affettare a striscioline lo speck.
Mettere tutto in una terrina con il sale, il pepe, il pane l’olio, l’uovo e amalgamare tutti gli ingredienti.
Lasciare riposare un’oretta.
Preriscaldare il forno a 200°, appoggiare un foglio di carta forno su una teglia e disporre dei mucchietti di impasto ben schiacciato.
Infornare, girare i rosti una volta e cuocere per mezz’ora circa.
Servire con una buona insalata o con verdure cotte.

*** l’olio nell’impasto serve a cuocere uniformemente i rosti, senza passarli in padella con i condimenti.

16 commenti:

meris ha detto...

Direi che e' un'ottima idea per fare un piatto originale usando gli avanzi. Bravissima. Mandi

raffy ha detto...

adoro i rosti... in questa versione devono essere strepitosi... bravissima, segno la ricetta immediatamente!!!

Rosetta ha detto...

Azzeccato Meris, ed erano buoni buoni.
Mandi

Rosetta ha detto...

Raffy, complimenti per la nuova veste del tuo blog, mi piace un sacco.
Mandi

LISA51 ha detto...

Ciao,come va ?Hai sempre problemi con l'aggiornamento del mio blog?Questa ricetta è il massimo della creativita'.A presto,Lisa.

Rosetta ha detto...

Ciao Lisa, sono ferma alle mezze lune, non hai postato più niente ?
Ti ho scritto.
Mandi

Manuela ha detto...

Una ricetta davvero originalissima!! Devono essere ottimi!! Bravissima!

Rosetta ha detto...

Manuela, quando hai avanzi provala ... non sono le solite polpette.
Mandi

Olga ha detto...

Che piatto originale!!!
piacere di conoscerti!!!
se ti va passa a trovarmi!!
Olga

ELENA ZULUETA DE MADARIAGA ha detto...

Vengo a darte las gracias, no me imaginaba una acogida tan entrañable y amistosa.
Pensé de verdad que a nadie le importaría lo que me estaba pasando, lo que sentía, mis recuerdos, mis historias gastronómicas...y me equivocaba una vez más.
Me siento bien cada vez que acudo a un blog y lo leo, recobro fuerzas y me siento casi una adolescente. Hasta mis hijos están sorprendidos del cambio que estoy experimentando y os lo debo a vosotr@s, a vuestras palabras de apoyo y de ánimo.
A esos post que dejais y a esas recetas que tanto me gustan.
No tengo casi palabras para decir lo que siento: Muchas, pero que muchas gracias.

CUATRO ESPECIAS

Rosetta ha detto...

Ciao Olga, sono felice di fare la tua conoscenza e verrò presto a farti visita.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Elena Zulueta, ti ringrazio per le belle parole che mi hai scritto. Verrò spesso a trovarti, a leggere le tue ricette e a provarle se sono sicura che piaceranno ai miei.
Ciao carissima

Torte & Decorazioni ha detto...

Buonissimi!! li conoscevo solo di patate ma con il radicchio hanno senz'altro un tocco in piu!! Buona serata Francesca

Rosetta ha detto...

Buona giornata a te Francesca. Provali, sono ottimi.
Mandi

Günther ha detto...

non è un rosti farlocco ma fantasioso mettendo più verdure mi piace molto cotto in forno è magnifico

Rosetta ha detto...

Gunther, mi fa piacere che sia di tuo gusto, il tuo giudizio è molto prezioso.
Mandi