Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 12 marzo 2013

Spinacino con salsiccia speck e funghi

Il detto Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi, quest'anno a casa mia si è invertito.
A Natale i Londinini erano andati ai Caraibi a prendere un pò di caldo (visto che a Londra in estate il tempo era stato inclemente). Matteo era spesso dalla morosina a Forni di Sopra a farsi delle sane sciate e io e Orsomio eravamo un pò disorientati.
Qualche giorno fa ci hanno stravolto tutto ... a Pasqua saranno qui tutti in batteria e quindi ho spulciato il mio vecchio e disordinato archivio, per vedere di preparare qualche cosa di diverso dal solito.
Di sicuro questo buon spinacino non mancherà e sarà accompagnato da purè e da una buona tegamata di patate al forno.


Lo spinacino è la parte contrassegnata dal n° 11 - foto di http://www.ricettecucina.info/ricettemanzo.htm

Questo è lo spinacino - la tasca va incisa nel mezzo della carne, e deve allargarsi secondo la forma dello spinacino stesso.


SPINACINO con SALSICCIA SPECK e FUNGHI

Per il ripieno
1 spinacino di circa 800 g
3 salsicce fresche (circa 300g)
100 g speck macinato
30 g funghi secchi rinvenuti
Montasio grattugiato
1 cucchiaio pane grattugiato
1 bicchierino di vino Raboso
Erba cipollina o ½ cipolla ramata

Per  cuocere lo spinacino
Olio  a piacere, secondo il sughetto che volete.
1 cipolla ramata
1 limone non trattato
2 foglie di alloro
Brodo vegetale

Preparare la tasca dentro allo spinacino, non è facile, ci vuole soprattutto un coltello a punta e ben affilato e poi bisogna stare attenti a non bucarla, quindi se non siete capaci, meglio farlo fare dal macellaio.
Se non avete un tritatutto, fatevi tritare dal macellaio le salsicce con lo speck. Se il tritatutto ce l’avete, passate insieme alle salsicce e speck la ½  cipolla e i funghi secchi rinvenuti.
Versare il trito in una terrina, aggiungere il formaggio, il pane e il vino. Amalgamare omogeneamente e riempire la tasca dello spinacino sino all’orlo.
Cucire l’apertura e legare tutto lo spinacino come un salamotto e rosolarlo nella pentola a pressione con l’olio.
Rosolare da tutte le parti a fuoco allegro,  affinchè i pori della carne si sigillino bene. Aggiungere la cipolla tagliata sottilmente, le foglie di alloro, il limone tagliato in 4 pezzi e 1 bicchiere di brodo vegetale caldo.
Avviare la pentola a pressione e cuocere a fuoco basso per 30 minuti circa.
Sfiatare la pentola, togliere ciò che è rimasto del limone e le foglie di alloro.
Scolare bene la carne,  chiuderla in un foglio di carta stagnola, riporla in frigorifero e lasciarla raffreddare per un’oretta circa.
Intanto frullare il sughetto nella pentola,  restringerlo a vostro piacimento,  spegnere il fuoco e lasciar riposare.
Prima di servire, prelevare la carne dal frigorifero, affettare secondo vostra preferenza e appoggiarle in largo tegame, coprire con il sughetto e scaldare.
Servire caldo con un gustoso purè.

12 commenti:

Tomaso ha detto...

Mamma mia, cosa mi fai vedere, cara
Rosetta!!!
Gustosissimo.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Tomaso mio, devo pensare ai gusti dei bambini piccoli, al mio bambuno grande e al genero che è golosissimo (come la suocera) ...
Chi non vuole ha insalata di bacalà oppure costolette di agnello ... mi pare che il pranzo della Pasqua sia sistemato bene.
Dai, se ti capita di venire da tuo fratello Tiziano, fate uno strappo e venite sino qui in montagna.
Buona giornata
Mandi

SQUISITO ha detto...

hei Ros....è un po che non passo di qua...e guarda cosa trovo??!!! e perchè...mi chiedo...tu non mi abbia invitata????
bacione carissima....sei sempre fantastica!

Rosetta ha detto...

Ragazza mia, se passi di qui ti aspetto.
Un grandissimo abbraccione
Mandi

Mariangela Circosta ha detto...

Ci sarò anch'io, aggiungi un posto a tavola, vado matta per lo spinacino!!!

Rosetta ha detto...

Mariangeaaa ! dai che ti aspetto !
Buona serata
Mandi

elena ha detto...

che bello se vengono a trovarti a Pasqua, chissà che bello essere tutti in compagnia...adoro lo spinacino, anch'io lo preparo di tanto in tanto, ma la cottura o la faccio in brodo o in forno..mai con la pentola a pressione e mai con il limone...dovrò provarci... un bacione!

Tiziano ha detto...

Ai fatto bene a rispondere cosi a Tomaso
anche lui e ormai un bambino piccolino
io sono a ruota lui all'asilo io sono ancora alle elementari
sai un pezzo di quella carne farcita con salsiccia e speck
lo assaggerei volentieri ciao
un grant strucon

Any ha detto...

Lo conosco, questo taglio. Una volta l'ho cucinato ripieno ed è venuto una bontà. Brava Rosetta, scometto che non vedi l'ora che sia Pasqua!
Mandi

Rosetta ha detto...

Elena, ero abituata sin da piccola in una famiglia grande e se tu arrivi, un posto a tavola c'è anche per te.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Tiziano mio, dai che vi aspetto !
Un strucon friulano a te e famiglia.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Any mia, vedo poco i miei bimbi ... sono troppo lontani, ma quando arrivano le feste, non vedo l'ora di potermeli godere.
Un grande bacione amica mia.
Mandi