Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

giovedì 24 luglio 2014

Champignon della montagna

Giornata piovosa, fredda e chi ne ha più ne metta ... insomma, più che giornata, una domenica barbina e quindi i miei fornelli hanno viaggiato un bel pò  per riscaldarci fuori e dentro ^_____^

CHAMPIGNON della MONTAGNA


CHAMPIGNON della MONTAGNA
per 2-3 porzioni

1 vaschetta di funghi champignon già affettati
2 salsicce di Sauris
2 cucchiai di besciamella
NO sale eventualmente solo alla fine se occorre.
pochissimo olio
2 o più spicchi di aglio a piacere

Tritare l'aglio grossolanamente e soffriggerlo poco poco con un goccio di olio.
Sbriciolare le salsicce e unirle subito nella padella insieme all'aglio e intanto che la salsiccia sfrigola felice, risciacquare i funghi champignon e lasciarli sgocciolare nello scolapasta.
Appena le salsicce si sono dorate, unire i funghi appena sgrondati dall'acqua di risciacquo.
Mescolare, moderare la fiamma e cuocere con il coperchio per un quarto d'ora circa.
Completare con la besciamella, controllare la sapidità ed eventualmente aggiustare di sale e un goccio di acqua se la pietanza risulta troppo asciutta.
*** attenti che la salsiccia è già salata di suo.




4 commenti:

Solema ha detto...

Un modo originale per cuocere i funghi. Anche qui in pianura la temperatura non è proprio estiva!!!

edvige ha detto...

..della montagna è perchè ci sono le salsicce Sauris.. buono ma io la besciamella no, maritozzo ne va matto quindi due piatti separati. Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Solema, in cucina bisogna sempre improvvisare qualche cosa che piaccia a tutta la famiglia e in estate questi sono i cibi che invitano di più.
Buon fine settimana amica mia.
Mandi

Rosetta ha detto...

Edvige, la besciamella l'ho messa per addensare un pò il sugo ma tu per farlo per te, puoi sempre usare un poco di farina.
Ciao cara, buona giornata
Mandi