Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

lunedì 20 ottobre 2014

Manicotti con zucca burro e salvia

Se al mio dolce metà è piaciuta, posso ritenermi soddisfatta. Se a voi non garba l'aglio, siete padronissimi di soffriggerlo intero e toglierlo quando inizia a imbiondire.
A voi l'ardua sentenza.

MANICOTTI con ZUCCA  
BURRO e SALVIA
per 1 porzione da 80 g + 1 da 50 g

130 g pasta manicotti
1 fetta di zucca cotta al vapore
burro buono di malga
3 spicchi di aglio
1 ciuffetto di tenere foglioline di salvia
sale per la pasta
formaggio montasio grattugiato (la foto l'ho fatta senza ma poi è stato messo abbondante)

Sbucciare gli spicchi d'aglio e tagliarli a fettine.
Mentre cuoce la pasta, mettere in una piccola padella tipo wock il burro, l'aglio e la salvia.
Lasciare sfrigolare molto piano e appena l'aglio inizia a imbiondire, spegnere il fuoco, unire la zucca e schiacciarla con i rebbi della forchette.
Prima di togliere la pasta dal fuoco, prelevare 3 o 4 cucchiai di acqua di cottura e unirla al sugo di zucca.
Scolare la pasta molto bene, unirla al sugo, riaccendere un attimo il fuoco e mescolare con cura.
Versare la pasta nei piatti caldi e spolverare ben bene con il formaggio grattugiato


Guten Appetit

6 commenti:

franca ha detto...

buona la zucca ora si inizia con queste buone ricettine.
passa da me ho un premio per te.baci

Rosetta ha detto...

Grazie Franca per il tuo gentile pensiero, ho scritto direttamente nel tuo post tutto quanto.
Un forte abbraccio e buona serata.
Mandi

edvige ha detto...

No...burro e salvia OKKKKKK ma zucca NOOOOO.
Un abbraccio e buona settimana.
Mandi

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta saranno sicuramente buoni, ma temo che abbiano tante calorie, non so se mi sbaglio!
Ciao e buona serata cara amica.
Tomaso

with passion by kras ha detto...

Una ricetta da provare sicuramente.
Ho preparato gia gnocchi di zucca conditi con salvia e aglio, scaldati con poco burro e poco olio di oliva. Alla fine formaggio grattugiato sopra e non ci vuole altro.
Grazie per la tua ricetta.

Ennio Zaccariello ha detto...

Una vera delizia!!!
Complimenti come sempre Rosetta e buona giornata!