Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

lunedì 11 aprile 2016

Patate svedesi alla salsiccia










Mamma mia che pancia lunga che hanno i bimbi, credevo di fare delle buone patate per loro e per il nonno ma si può dire che se le sono sgamate le due piccole pesti.
Buone erano più che ottime e i piccoli hanno fatto in tempo a coccolarsi la fine della cottura in forno.


PATATE SVEDESI alla SALSICCIA
per 6 patate

6 patate di media grandezza
4 salsicce
rosmarino 
aglio a piacere

Per il taglio delle patate:
Appoggiare una patata per volta fra due manici dei cucchiai di legno.
Col coltello affettare solo sin dove il coltello cozza contro i manici di legno.
In questo modo la patata avrà un'apertura a fisarmonica ... si aprono a petalo di sopra e sotto la patata è intera.
Per ogni patata usare 1/2 salsiccia  da dividere a pezzetti e inserita in ogni fessura, cercando di aprirle con delicatezza.
Riempite tutte le patate, inserirle in una teglia da forno unta leggermente con olio.
Cuocere in forno caldo a 160° (a gas 180) finchè le patate sono cotte.






Questo è ciò che hanno avanzato i miei porcellini golose.

8 commenti:

Tomaso ha detto...

E brava la cuoca Rosetta!!!
Mandi Tomaso

carmen ha detto...

E ti credo che te le abbiano "spazzolate" via....devono essere gustosissime!!
Buona serata
Carmen

Batù Simo ha detto...

ma che belle Rosetta! sai che è la prima volta che le vedo? ci credo che i nipotini hanno fatto manbassa (povero nonno..ahhaha) Mandi

Rosetta ha detto...

Brava nonna Tomaso caro, me lo sono sentita dire un sacco di volte e mi devono bastare sin quando torneranno la prossima volta.
Buon pomeriggio.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, Gustosissime e spazzolate.
Buon pomeriggio
Mandi

Rosetta ha detto...

Padre e madre no ... ma i nonni erano sempre pronti a sacrificarsi ... tanto il cibo non mancava e quindi eravamo sempre a posto.Ciao Simo, buon pomeriggio
Mandi

Sabrina Rabbia ha detto...

sono una meraviglia ,lo credo finiscono in un attimo!!! Baci Sabry

Rosetta ha detto...

Ciao Sabrina, le mia panciotte insaziabili facevano onore al desco di nonna.
Buona serata
Mandi